contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Non risponde al fratello da giorni, interviene la polizia

1' di lettura
268

polizia di notte

Nella tarda serata di ieri (23 febbraio) giungeva al numero unico di emergenza una telefonata con la quale un uomo anziano chiedeva aiuto ai poliziotti poiché non riusciva a mettersi in contatto con suo fratello da qualche giorno, riferendo che era impossibilitato a raggiungerlo in quanto anziano, malato e fisicamente impossibilitato.

Preoccupato per la salute del fratello, l'uomo riferiva ai poliziotti che nessun altro familiare poteva recarsi a casa di suo fratello, anziano 80enne anch'egli malato.

In virtù della situazione descritta i poliziotti si recavano a casa dell'anziano, in zona Brecce Bianche, bussando più volte al portone di ingresso non ricevevano risposta, così decidevano di citofonare ad alcuni residenti dello stabile, che, accortisi della volante, aprivano e facevano strada ai poliziotti. Effettivamente anche i vicini di casa si dicevano preoccupati perchè da diversi giorni non avevano notizie dell'anziano e non lo avevano visto uscire dal suo appartamento.

Davanti alla porta della sua abitazione i poliziotti citofonavano insistentemente e, dopo diverso tempo, la porta veniva aperta dall'anziano. L'uomo, veniva rassicurato dai poliziotti, ai quali riferiva di non sentirsi particolarmente bene e di essere preoccupato da diversi giorni. Gli operatori, viste le condizioni di salute non ottimali dell'uomo, allertavano i soccorsi ed attendevano l'arrivo del personale sanitario che, una volta giunto, trasportava l'anziano presso l'Ospedale per tutti gli accertamenti del caso necessari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter


polizia di notte

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2024 alle 15:26 sul giornale del 26 febbraio 2024 - 268 letture






qrcode