contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Proiezione del film "Goffredo e l’Italia chiamò" presso il cinema Galleria di Ancona

2' di lettura
90

Lunedì  4 marzo presso il cinema Galleria di Ancona, alle ore 21, con il patrocino morale del Consiglio regionale Regione Marche e Marche film Commisison, sarà proiettato il film “Goffredo e l’Italia chiamò" del regista Angelo Antonucci che sarà presente alla serata per incontrare il pubblico.

“La storia dell'Inno d'Italia e del suo autore Goffredo Mameli è una vicenda originale mai portata sul grande schermo fino ad oggi, dichiara il regista Angelo Antonucci. Ho voluto sottolineare i momenti dell’infanzia e della giovinezza di Goffredo che, oltre ad essere stato l’autore del testo dell’Inno nazionale, è stato soprattutto un fervido patriota che ha lottato fino alla morte per difendere il tricolore e per spronare gli italiani a reagire contro i francesi e gli austriaci per l’indipendenza italiana. Il mio chiaro intento è quello di mettere in risalto un personaggio ed un evento di carattere nazionale la cui storia personale, da patriota e da autore del testo dell’inno degli italiani, merita di essere raccontata ad un vasto pubblico, eterogeneo per età e cultura”.

La sceneggiatura è stata scritta dopo un attento studio dei testi storici

Nella sceneggiatura scritta in collaborazione con l’autrice Ekaterina Khudenkikh è stata data particolare attenzione al ritmo della scrittura che trova un giusto equilibrio tra i momenti di vita personale e sentimentale del protagonista e i momenti in cui il giovane patriota si confronta con la situazione politica e sociale del suo tempo, prendendo parte attiva ai tentativi di ribellione verso lo straniero che occupava l’Italia. Nella scrittura dei dialoghi si è proceduto attraverso un’attenta analisi dei modi di dire e delle espressioni del tempo attraverso lo studio di testi storici, teatrali e di romanzi del tempo. Nella sceneggiatura sono stati volutamente inseriti, oltre ai personaggi realmente esistiti, altri di fantasia che entrano, comunque, in perfetta simbiosi con i primi, per rendere la storia ancora più coinvolgente.

Regia : Angelo Antonucci -Soggetto e sceneggiatura: Angelo Antonucci-Ekaterina Khudenkikh

Cast: Stefani Sandrelli, Maria Grazia Cucinotta, Emanuele Macone, Vincent Riotta, Francesco Baccini

Musiche: Marco Werba - Music publisher "Grandi Firme della Canzone" (Bixio Publishing Group)

Fotografia: Miro Thuring - Montaggio: Daniele Tullio - Scenografia: Giuseppe Zarbo -Costumi: Anna Giordano - Uff. Stampa: Livia Iervolino

Produzione: Futuro Productions Srl-Elite Group International Srl, con il contributo MIC Direzione Cinema e Filse Liguria

Distribuzione: Elite Group International srl

Il film ha ottenuto la qualifica d’essai dal Mic Direzione cinema ed ha vinto oltre 40 festival Italiani ed internazionali





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2024 alle 15:52 sul giornale del 04 marzo 2024 - 90 letture


Carlo Ciccioli




qrcode