contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Lista Pierlorenzi Bcc Falconara: le persone e il territorio al centro

2' di lettura
182

Tenere al centro le persone, ecco il vero valore di essere soci: con questa convinzione la Lista Pierlorenzi si avvicina alla prossima assemblea elettiva con il conseguente rinnovo delle cariche sociali della Banca di Credito Cooperativo di Ancona e Falconara.

“Abbiamo tre obiettivi – spiega Giacomo Franguelli, capolista – rispondere alle esigenze delle comunità, costruire una società più giusta ed efficiente, realizzare un modello di banca vincente che punti sulla tutela dei risparmi, sulla fiducia, sulla mutualità e sulla solidarietà. La Banca di credito cooperativo deve rispondere adeguatamente alla propria duplice anima, l’intermediazione creditizia e l’agire tipico dell’impresa a responsabilità sociale”.

Il 5 maggio si avvicina e la Lista nel corso di una conferenza stampa ha illustrato nel dettaglio i propri obiettivi: agire su un duplice livello, quello dei rapporti con il territorio creando relazioni di fiducia e agire all’interno dell’Istituto. “Nel primo caso è necessario essere più vicini e rapidi nel dare risposte ed offrire servizi e prodotti dedicati alle attività economiche dimostrandosi davvero una banca del territorio e per il territorio. Quindi valorizzare le tradizioni della banca con momenti aggregativi di socialità; diffondere una reale cultura finanziaria favorendo l’elemento corporativo, la previdenza integrativa, le politiche di investimento per il risparmio. La Bcc di Ancona e Falconara – dichiara ancora Franguelli - non può né vuole lasciare indietro le categorie più fragili, quindi per le persone diversamente abili serve incrementare i fondi a favore delle organizzazioni no profit e promuovere spazi di aggregazione, mentre per le persone più anziane occorre valorizzare il loro ruolo nella società con attività di assistenza, di accoglienza, di insegnamento e altre iniziative per mantenerle attive sia dal punto di vista fisico che mentale”.

La Banca deve altresì andare incontro alle esigenze dei più giovani sostenendoli nel loro percorso di studi, individuando soluzioni adeguate per gli studenti universitari e per gli apprendisti. A questo primo vettore si associa il secondo, il capitolo del profilo interno alla banca. L’asset principale resta quello della centralità della persona, creando le condizioni per una crescita armoniosa attraverso elementi come la responsabilizzazione e lo spirito di squadra, prevedendo un progetto di sviluppo che si compreso e condiviso da tutti ed infine passando attraverso la valorizzazione delle risorse interne con la creazione di nuove figure strategiche.

“La nostra mission – spiega ancora Franguelli – è contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale delle comunità locali stando vicino alle persone come alle imprese e alle associazioni, in definitiva alla nostra comunità, poiché la banca è sinonimo di cooperazione, educazione al risparmio, assistenza e previdenza sociale e quindi può e deve partecipare direttamente alla crescita del proprio territorio”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2024 alle 09:58 sul giornale del 19 aprile 2024 - 182 letture






qrcode