contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Grande concerto di chiusura e street food in piazza Pertini: le novità della Fiera di San Ciriaco 2024

13' di lettura
532

La cerimonia delle Civiche Benemerenze per la prima volta in piazza del Papa, il grande concerto di chiusura che allunga i festeggiamenti di un giorno, lo street food in piazza Pertini che dà il via a questa nuova edizione della Fiera di San Ciriaco.

Tornano le giostre nella zona del Passetto.

Sono queste le principali novità dell’edizione 2024 della Fiera di San Ciriaco che il sindaco, Daniele Silvetti e l’assessore alle Attività Economiche, Angelo Eliantonio hanno riservato agli anconetani come anticipazione del rinnovamento che la storica manifestazione ha in serbo per il prossimo anno.

Si parte dunque dalle Civiche Benemerenze che saranno consegnate in piazza del Papa, sabato 4 maggio alle 19:00 nella cornice che la tradizione le ha sempre riservato ma in un luogo ancor più suggestivo che permetterà alla piazza di animarsi fino a tarda serata per proseguire poi con l’intrattenimento che i locali presenti garantiranno.

La Santa Messa, aperta a tutta la città alla quale però saranno presenti le autorità, si svolgerà alle 17:30 alla Cattedrale del Duomo; da qui molti dei partecipanti raggiungeranno a piedi piazza del Papa per prendere parte alla cerimonia che vedrà il sindaco Daniele Silvetti consegnare il prestigioso riconoscimento a nome di tutta la città. Tornano al Passetto, con uno spazio dedicato ai più piccoli, le giostre. E novità del 2024, il gran finale della kermesse in Piazza del Papa, il 5 maggio, con il concerto conclusivo che vedrà la presenza dei 5.5 Funk Five, Danny Losito e Chicco Allotta, tastierista del gruppo britannico Incognito, alle ore 18.30.

"La città in quet'ultimo anno guarda con attenzione alle novità ma soprattutto alla riuscita delle grandi manifestazioni tra cui la Fiera di San Ciriaco che abbiamo voluto ampliare nell'offerta e nella tempistica. Il numero di espositori che aumentano, l'introduzione di nuovi eventi di intrattenimento, la diffusione da "mare a mare" della manifestazione e il coinvolgimento di piazza del Papa daranno impulso non solo alla economia locale ma anche agli arrivi dei primi turisti della stagione" ha affermato il sindaco Daniele Silvetti.

“Abbiamo scelto di augurare buon San Ciriaco a tutti gli anconetani costruendo sei giorni di iniziative, perché sostanzialmente quest'anno dal 30 di aprile fino al 5 di maggio ci saranno tante iniziative per celebrare il patrono – ha affermato l'assessore alle attività economiche e grandi eventi, Angelo Eliantonio -. Novità importanti quest'anno, come l'evento che conclude la manifestazione il tardo pomeriggio del 5 maggio in Piazza del Papa con un bellissimo concerto dei 5.5 Funk Five con Danny Losito e con Chicco Allotta, ospite internazionale perché Chicco Allotta è il tastierista degli Incognito.

Novità anche per le civiche benemerenze: quest'anno alle ore 19 in Piazza del Papa il 4 di maggio. Quindi una scelta precisa per rendere tutte le piazze del centro protagoniste di questo evento, tanto è vero che anche in Piazza Cavour ci sarà il ritorno della Fiera campionaria. La Pineta del Passetto ospiterà il villaggio di Campagna Amica della Coldiretti e il ritorno delle giostre. Questa fiera ha grandissima tradizione ma, considerando anche l'aumento degli espositori presenti, possiamo dire che tutta la città di Ancona è sempre più attrattiva”.

"Registriamo per questa edizione un aumento di espositori – ha affermato Franco Foschi della Blu Nautilus -. E' un momento importante per la città, molto legata alla tradizione della fiera di San Ciriaco che ha tre grandi eventi: il Viale con la grande fiera e i sapori tipici, il mercatino sul Corso e piazza Cavour con la campionaria, lo street food in piazza Pertini".

"Impegneremo tutto il personale in servizio con l'aiuto anche di alcune unità di Ancona Servizi – ha affermato il Comandante della Polizia Locale, Marco Ivano Caglioti intervenendo sulla questione della circolazione -. Si tratta di una manifestazione molto sentita e che richiama ogni anno tanti visitatori. Abbiamo emesso una ordinanza che disciplina la viabilità nelle zone interessate dalla fiera e nelle vie limitrofe" (in allegato ordinanza della Polizia Locale)

LA FIERA

‘Da mare a mare’ includendo anche piazza Cavour che torna ad essere protagonista assoluta degli appuntamenti del Comune di Ancona. Gli ambulanti saranno dislocati lungo il viale della Vittoria - da via Giannelli a piazza IV Novembre - qui troveranno spazio anche le esposizioni dei Sapori Tipici. Sul lato destro del Viale l’occupazione inizierà da via Orsi fino a piazza IV Novembre (la prima parte sarà lasciata ad utilizzo dei residenti); sul lato sinistro, invece, gli ambulanti si disporranno da via Giannelli fino all’ex stadio Dorico dall’incrocio con via Bianchi fino in fondo al viale della Vittoria. In questo caso l’ultimo tratto, sarà lasciato per il passaggio dei residenti.

In corso Garibaldi, invece, il Mercatino e la Fiera Campionaria in piazza Cavour. In piazza Pertini i punti ristoro a partire da venerdì 30 aprile. I banchi saranno aperti da mercoledì primo maggio a sabato 4 maggio dalle 8:30 alle 22:00; mentre in piazza Pertini l’inizio della somministrazione inizierà alle 18:00 di venerdì 30 aprile e nei giorni successivi alle 12:00, per terminare alle 24:00. Sarà allestita con panche, posti a sedere. Questa la provenienza degli stand: Al Volo. (Emilia) Tigelleria modenese; American Street Food. (Romagna) Hamburger di manzo - Chiken burger – Chips; Argentina Green. (Argentina) Asado argentino e specialità latino americane; Birrificio Il Gobbo. (Marche) birra artigianale; Del Bianco. (Marche), panini gourmet: pesce e olive, ciauscolo e tartufo; Enzu Ebbasta. (Marche) Asian Food e Thailandese; Il Furgoncino. (Marche), panini rock and roll gourmet; La Brace Mobile (Puglia), bombette ed altre specialità del Salento; La Crescia di Gubbio (Umbria), torta al testo umbra con salumi tipici; LOVErie (Romagna), piadine gourmet, cassoni, patatine fritte; Manicarretto. (Romagna), fritto di pesce, vegetariano o vegano; Matilde del Monticino (Romagna), gnocco fritto con salumi; Mizzica (Sicilia), cannoli e arancine siciliane; Osteria del Marinaio (Romagna), frittura al cartoccio, spiedini misti, grigliata di mare; Osteria Toscana (Toscana), grigliate, tagliata di fiorentina, rosticciana di maiale, ribollita; Robirob (Campania), polpette, panini con polpette; Rosticcio d’Abruzzo (Abruzzo), arrosticini del Parco Nazionale, porchetta; Tenute Collesi. (Marche), birrificio artigianale; Va’ Gina. (Romagna) Gyoza di carne, gyoza di verdure.

Per garantire la sicurezza dell’area anche una postazione di pronto intervento e il servizio antincendio.

GLI ESPOSITORI

In totale saranno 437 (nel 2023 erano 424) suddivisi per categorie merceologiche il settore predominante è quello degli Ambulanti. Nei loro stalli sono compresi 22 banchi di gastronomia, ricchi di offerte appetitose per brevi spuntini o veri picnic in fiera e sono collocati sulle corsie laterali del viale della Vittoria e davanti a piazza Diaz. ‘Sapori Tipici’ si disporrà nella corsia centrale pedonale, nel tratto compreso tra via Rismondo e via Bianchi. Ospiterà 26 espositori e saranno presenti 12 regioni: Abruzzo, Calabria, Lazio, Liguria, Piemonte, Puglie, Romagna, Sardegna, Sicilia, Umbria, Veneto oltre al Belgio.

Ma la vera novità è lo stand per i celiaci dedicato sia alla vendita di prodotti privi di glutine, sia alla divulgazione di informazioni per persone affette da questa intolleranza.

La Fiera Campionaria ospiterà invece 29 aziende, compresa l’esposizione degli autosaloni mentre nel Mercatino degli artigiani saranno in 50 ad esporre le loro realizzazioni; 19, infine, i punti ristoro.

L’INTRATTENIMENTO

GlI intrattenimenti di Piazza Pertini sono organizzati dalla Fiera, in collaborazione con Emanuel Pàstina dell’Agenzia di spettacolo anconetana Universal Events; anche quest’anno non sarà allestito un palco, ma le esibizioni saranno nello stile dei musicisti di strada. Le proposte artistiche, di varia ispirazione, avvengono a stretto contatto con il pubblico e all’interno del circuito dei punti ristoro. Il programma degli intrattenimenti si svolgerà dalle 19:00 alle 24.00 e si prolungherà fino alle 01.00 nei giorni del 30 aprile e del 4 maggio. Questo il programma delle animazioni:

Martedì 30 aprile s’inizia con il dj set dell’anconetano Giacomo Gabrielli, in arte ‘La Regina’, con il meglio della musica trash e pop; Mercoledì 1° maggio si esibisce il trio ‘Cagiara’s’ con un repertorio di cover di artisti italiani; Giovedì 2 maggio si continua con ‘David Mazzoni‘: il noto tenore anconetano, finalista di Italia's Got Talent, che proporrà un viaggio nella celebre musica italiana; Venerdì 3 maggio ci sarà il quartetto Hit Band con un concerto dedicato alle meglio di Lucio Battisti; Sabato 4 maggio si chiude il programma, di nuovo, con La Regina. Naturalmente l’ingresso è gratuito.

INIZIATIVE ASSOCIAZIONI E VOLONTARIATO

Diverse iniziative di solidarietà sono organizzate e promosse, come sempre, da Onlus ed Associazioni del Volontariato: quest’anno saranno una decina. Nei percorsi della Fiera ritorna anche lo stand promozionale dell’Esercito Italiano. Sarà presente, inoltre, una novità: il Museo Archeologico Nazionale delle Marche che promuoverà l’offerta culturale di Ancona. Sabato 4 maggio, com’è tradizione, si svolgerà la Tradizionale Tombola di San Ciriaco, organizzata dalla Croce Gialla. L’estrazione è prevista le 19:00, in piazza Diaz. Le cartelle saranno in vendita, già prima della Fiera, presso la sede dell’Associazione e, in Fiera, nei punti di maggior passaggio. Invariati, rispetto agli anni passati, il costo delle cartelle, € 2,50, ed il primo premio di € 1.500,00. I fondi raccolti con la Lotteria serviranno per la manutenzione e l’acquisto delle ambulanze e per sostenere l’attività della Croce Gialla, un’istituzione benefica che opera in Ancona da molti anni. Prima della tombola, alle 18:30 sarà presentata ed inaugurata una nuova ambulanza, donata da un privato.

7. IL TRAFFICO – LE NAVETTE - I PARCHEGGI

L’Ordinanza. Per la Fiera e gli allestimenti, il traffico subirà alcune modifiche, regolamentate dall’Ordinanza, n. 380/2024 del 12 aprile predisposta dall’Ufficio Traffico della Polizia Municipale. In particolare si segnala: il divieto di sosta e di transito in Viale della Vittoria, dalle ore 18.30 di martedì 30 aprile fino alle 06.00 di domenica 05/05 maggio.

Le altre informazioni sul traffico sono inserite nell’Ordinanza.

I Bus Navetta. Per le modifiche della viabilità dei mezzi pubblici e privati causate dalla dislocazione della Fiera, si rende necessario rinforzare il trasporto pubblico con varie linee di bus navetta.

Dall’1 al 4 maggio, come negli anni passati, sarà attivata la navetta che collega la periferia al centro. Il capolinea periferico è situato, come in passato, al parcheggio dello Stadio del Conero.

Gli orari restano invariati: le partenze dal Parcheggio iniziano alle ore 14.42 per terminare alle ore 21.12, con una corsa ogni 10 minuti.

Le partenze dal centro, e cioè da Via Vecchini iniziano alle ore 15.00 e continuano, sino alle 22.00. Ogni giorno sono previste 83 corse giornaliere (In allegato gli Orari)

Il tempo di percorrenza è di circa 17 minuti. L’unica fermata prevista è in Via Giannelli. Questo servizio, gratuito per il pubblico, è organizzato da Conero Bus e finanziato dalla Fiera.

Come in passato, viene istituita dall’1 al 4 maggio una navetta a pagamento, organizzata dal Comune con Conero Bus, sostitutiva delle linee 1/4. Collegherà il Dorico, dove farà capolinea, a Piazza Cavour, passando da Corso Amendola e ritorno. Ci saranno 52 corse il 1° maggio e 103 al giorno dal 2 al 4 maggio (in allegato: gli orari).

Solo per mercoledì 1 Maggio, è prevista un’altra navetta, sempre a pagamento, che collegherà il Parcheggio degli Archi al Centro: da Via Marconi a Piazza Cavour. Dalle ore 09.00 alle 23.50, ogni 10’ si susseguono 85 corse (in allegato gli orari).

Infine, solo per sabato 4 maggio, in occasione della festa patronale, viene organizzato il servizio integrativo che collega Piazza Cavour e il Duomo, con partenze dalla Piazza dalle ore 09.15 alle 18.40, con 26 corse in andata e 24 al ritorno (in allegato gli orari).

I Parcheggi. Per chi proprio deve arrivare in centro con l’auto segnaliamo la situazione dei parcheggi che resteranno aperti con orari prolungati:

- Parcheggio Stamira, in Piazza Pertini - dall’1 al 4 maggio: ore 07.30 / 01.00

- Parcheggio degli Archi (Via Mamiani) - 1 e 4 maggio: ore 7.00/21.00 // 2 e 3 maggio:

ore 05.30/21

- Parcheggi Cialdini (Via Cialdini) - dall’1 al 4 maggio: ore 07.00 / 23.00

- Parcheggio Traiano, (Via XXIX Settembre) - dall’1 al 4 maggio: ore 07.00 / 23.00

- Parcheggio Umberto 1° (Via Orsi) - dall’1 al 4 maggio: ore 07.00 / 23.00

A tutti, residenti e visitatori, si consiglia vivamente di non usare gli automezzi privati per arrivare in Centro, se non in casi di forte necessità. Molto meglio sfruttare il trasporto pubblico o lasciare i mezzi nei Parcheggi, per godersi le bellezze della Città e della stagione, facendo quattro passi a piedi. In particolare si consiglia di evitare l’incrocio tra Viale della Vittoria e Via Giannelli.

In questo punto, infatti, per gli attraversamenti pedonali dei visitatori della Fiera, potranno verificarsi code di auto ed intasamenti.

8. PER LA SICUREZZA

Per la quinta volta dall’entrata in vigore della normativa sulla sicurezza delle manifestazioni, la Fiera di San Ciriaco si dota di un Piano della Sicurezza, studiato da un tecnico abilitato, in collaborazione con la Polizia Municipale, gli Uffici Comunali e gli Organizzatori.

Il Piano è abbastanza complesso e comprende il Piano dell’Emergenza e il Piano Sanitario.

Il Piano prevede: la chiusura di tutti i varchi con strutture fisse o automezzi mobili, la presenza di steward, personale della sicurezza e servizio antincendio.

In particolare sono previsti due presidi antincendio: uno curato dall’Associazione VAB Marche in Piazza Pertini ed un secondo presidio all’ex Dorico, gestito dall’Associazione dei Vigili del Fuoco in Congedo.

Nelle tre zone della Fiera saranno presenti tre ambulanze della Croce Gialla con soccorritori abilitati, sui mezzi e a terra. Le ambulanze stazioneranno al Dorico, per il Viale, in Piazza Roma, per il Corso, e in Piazza Pertini.

In questo modo la Fiera sarà blindata e sicura, anche a costo di qualche disagio o rallentamento.

11. L’ORGANIZZAZIONE

La Fiera di San Ciriaco 2024 è organizzata da Blu Nautilus srl, la società riminese che l’ha gestita nelle passate edizioni.

La Fiera è progettata e realizzata grazie alla supervisione e la collaborazione dell’Assessorato alle Attività Economiche, del Settore Traffico, della Polizia Municipale e del Settore Manutenzione del Comune di Ancona. L’evento del 4 maggio è a cura dal Gabinetto del Sindaco.

Dall’1 al 4 maggio, l’Ufficio Fiera, avrà due postazioni:

- all’ex Stadio Dorico, in Viale della Vittoria: sarà aperto dalle ore 07.00 alle 20.00.

Telefono 320 254 9997.

- in Piazza Pertini, nell’ex Graffio, sarà aperto dalle ore 10.00 alle 22.00.

Per informazioni: www.blunautilus.it - www.comune.ancona.it


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2024 alle 15:36 sul giornale del 20 aprile 2024 - 532 letture






qrcode