contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Al via il convegno “La valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico di Camerano: dalle grotte alla rete di territori”

1' di lettura
54

Si terrà venerdì 26 aprile 2023 a partire dalle ore 10.00 presso la biblioteca e sala di lettura Baden Powell di Camerano in via S. Apollinare, il convegno intitolato “La valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico di Camerano: dalle grotte alla rete di territori”.

L’evento organizzato dal Comune di Camerano si inserisce in appendice dell’azione europea COST “Underground Built Heritage as a catalyst for Community Valorisation”, supportata da Horizon Europe e finanziata dall’Unione Europea, iniziata nel 2019 e terminata nel 2023. Il progetto ha potuto riunire 240 membri provenienti da 35 Paesi europei ed extraeuropei e vede coinvolte l’Università Politecnica delle Marche e l’Università di Alcalà de Henares di Madrid e il CNR ISMed di Napoli.

Obiettivo dell’incontro di venerdì prossimo sarà quello di mettere in evidenza l’elemento valoriale della promozione del patrimonio costruito sotterraneo come una risorsa preziosa da celebrare e preservare, riutilizzare e valorizzare, realizzando il suo pieno potenziale per sostenere lo sviluppo delle comunità locali.

Saranno presenti al convegno: Oriano Mercante Sindaco Comune di Camerano, Giuseppe Pace CNR ISMed, Davide Neri, Giuseppe Pace, Ernesto Marcheggiani, Andrea Galli, Eva Savina e Antonello Alici tutti dell’Università Politecnica delle Marche e Maria Gilda Martino Università di Alcalà de Henares di Madrid, modera e coordina gli interventi Gabriele Costantini. L’evento è gratuito e aperto al pubblico. La stampa è invitata a partecipare.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2024 alle 16:10 sul giornale del 24 aprile 2024 - 54 letture






qrcode