...

“Il Parco del Conero non diventi una macelleria, ma un luogo dove la scienza, la conoscenza della natura, il rispetto delle leggi e dell’etica abbiano la priorità rispetto alle politiche di mercificazione e di sfruttamento degli animali selvatici, in un’area così delicata per la biodiversità”.



...

Le incursioni dei cinghiali fin dentro la città di Ancona rendono la situazione emergenziale del proliferare della fauna selvatica evidente anche a tutti coloro che non se ne erano accorti e a quanti, negli anni, hanno cercato di minimizzare


...

Con tutti i problemi sanitari ed economici che la nostra società sta subendo a causa della pandemia, c’è ancora qualcuno che trova il tempo per scrivere articoli allarmistici sulla presunta"invasione" dei cinghiali nelle nostre città e sulla loro "pericolosità" nei confronti delle persone, manco fossimo in una savana o in una foresta, alle prese con leoni e tigri fameliche (peraltro purtroppo quasi estinte)...



...

Prosegue l’attività di contenimento dei cinghiali nell’area del Conero. L’Ente Parco sta per implementare la task force di trappolatori attraverso il bando a cui hanno risposto 50 candidati. Intanto gli abbattimenti hanno fatto registrare un aumento del 9,3%: da 270 capi abbattuti nel 2019 a 295 nel 2020.


...

E' online sul sito del Parco del Conero il link per l'iscrizione al bando di selezione per trappolatori. Dalla graduatoria finale, con criterio di priorità in caso di esubero rivolto agli agricoltori residenti, saranno individuati i 30 volontari che entreranno nella squadra di operatori impiegati nel contenimento della popolazione di ungulati.