contatore accessi free

Volley: Falconara piega Potenza Picena

sdp falconara pallavolo 2' di lettura Ancona 14/04/2008 - Chi si aspettava una Scuola di Pallavolo ormai rilassata e priva di stimoli, ha dovuto ricredersi. Nonostante la posizione tranquilla di classifica i falchetti hanno infatti disputato una partita tutta grinta fermando la corsa dei potentini di Pasquali che in questo modo vedono allontanarsi pericolosamente la zona playoff, distante ora cinque lunghezze.

Con questo successo i biancoverdi riescono a riscattare la rocambolesca sconfitta ottenuta all’andata, confermando quanto sia difficile per tutti vincere al Badiali, dove Falconara va ininterrottamente a punti dal dicembre 2005. Per la Golden Plast invece, la speranze di agganciare il secondo posto passano ora dallo scontro diretto con Bastia della prossima settimana e dalla possibilità di riproporsi con la stessa aggressività mostrata nel primo set della gara di Falconara. Dove l’efficacia al servizio e a muro (6 punti realizzati) hanno presto scavato il solco (11-16) a favore degli ospiti, a cui basta controllare il risultato (14-22) prima della chiusura firmata da Zamponi.

La gara però cambia volto nel secondo set: Falconara ottiene il primo vantaggio sull’8-7, mentre le certezze dei potentini cominciano a venir meno. I 13 errori punto della Golden Plast sono determinanti nell’economia di un set dove solo l’ingresso del palleggiatore Di Giamberardino rallenta (da 20-13 a 22-18) la corsa dei falchetti verso l’1-1. Grande nervosismo in campo nel terzo parziale, dove ci sarebbe motivo di estrarre ben più di un solo cartellino giallo. La tensione però sembra nuocere di più alla Golden Plast, che perde in lucidità e concretezza. Sul 10-6 si sblocca il muro della Scuola di Pallavolo, fin’ora a secco, e soprattutto diventa protagonista l’opposto biancoverde Bruschi nelle cui mani finiscono tutti i palloni che scottano. Alla fine sono 9 quelli messi a terra, tra cui quello, pesantissimo, del 25-23.

Alla ripresa è ancora Falconara ad avere in mano l’iniziativa (8-4). Il pubblico del Badiali si fa sentire e spinge i falchetti verso il massimo vantaggio (17-11). Perrone ribatte gli ultimi assalti di un generoso Francescato, riuscendo a tenere a distanza i potentini (23-19) fino ai due punti conclusivi messi a segno dal centrale Rossi.

SCUOLA DI PALLAVOLO FALCONARA - GOLDEN PLAST POTENZA PICENA 3-1
(15-25, 25-21, 25-23, 25-19)
FALCONARA: Marconi, Giangiacomi 2, Rossi 5, Perrone 15, Bartoli, Lucconi, Curzi 6, Bruschi 22, Lucchetti, C.Gherlantini 10, Castellana, Marchetti L. All.Mecarelli.
POTENZA PICENA: Di Giamberardino, Pagnanini, Turano 6, Tobaldi 8, Belluccini, Miscio, Zamponi 19, Romiti L, Francescato 22, Petrocchi, Da Boit, Mengozzi 9, Pastrocchi. All. Pasquali.
ARBITRI: Di Rienzo di Pesaro e Riccitelli di Ravenna.
NOTE: Durata Set: ’22, ’27, ’30, ’22. Ammonito Mecarelli nel terzo set. Muro: Falconara 6, Potenza P. 12. Servizio (punti/errori): Falconara 1/6, Olbia 3/13. Errori: Falconara 23, Olbia 29.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 14 aprile 2008 - 1677 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, sdp falconara





logoEV
logoEV