contatore accessi free

Via Agugliano: tenta il suicidio ingerendo candeggina, salva

1' di lettura Ancona 21/04/2008 - Momenti di apprensione ieri mattina quando, attorno alle 11.30 una ragazza di 36 anni, già affetta da disturbi psichici, ha tentato il gesto estremo.

Ingerisce candeggina per tentare il suicidio, salvata in extremis e ricoverata all\'ospedale di Torrette. Momenti di apprensione ieri mattina in via Agugliano quando, attorno alle 11.30 una ragazza di 36 anni, già affetta da disturbi psichici, ha tentato il gesto estremo. La giovane, che vive da sola in un appartamento, si trovava in casa. Una volta bevuto il liquido che poteva esserle fatale si è immediatamente sentita male ed è scesa in strada per chiedere aiuto. Fortunatamente le sue grida hanno richiamato l\'attenzione dei residenti del posto che hanno subito inviato una chiamata al 118. Le squadre di soccorso si sono portate in via Agugliano ed hanno trasportato la 36enne al pronto soccorso di Torrette. Sottoposta a lavanda gastrica, la giovane è stata giudicata fuori pericolo di vita. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia delle Volanti della Questura dorica.






Questo è un articolo pubblicato il 21-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 21 aprile 2008 - 4598 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco catalani





logoEV
logoEV