contatore accessi free

Falconara, truffatore rischia il linciaggio: salvato dai carabinieri che lo arrestano

1' di lettura Ancona 24/04/2008 - L\'arresto lo ha salvato dall\'ira dei suoi clienti furibondi per aver acquistato braccialetti in rame, spacciati per oro.

Mezzogiorno movimentato in città per Papa Gadiaga, un 32enne pregiudicato senegalese arrestato dai carabinieri per truffa. L\'extracomunitario girava tra Villanova e il centro fermando passati e proponendo l\'affare: con 300 euro si potevano acquistare braccialetti in oro di ottima fattura. Peccato che l\'oro era solo un colorante sopra il rame e che il reale valore dei monili era di poche decine di euro. Almeno quattro, i raggirati. Quando i militari lo hanno fermato in via Stamura, l\'uomo stava per essere raggiunto da un gruppo di truffati che poi si sono portati sotto la Tenenza per reclamare vendetta. E\' stato possibile restituire ai legittimi proprietari solo parte dei soldi perché Gadiaga era in compagnia di un complice che è tutt\'ora ricercato dalle forze dell\'ordine. Il senegalese sarà processato domani per direttissima.






Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 aprile 2008 - 1349 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco catalani





logoEV
logoEV