contatore accessi free

Il peruviano nega le accuse di violenza sessuale ai danni delle figlie

1' di lettura Ancona 30/04/2008 - Si difende dalle accuse il peruviano di 48 anni arrestato dalla Squadra Mobile di Ancona perché additato dalle figlie per presunti abusi quando queste erano ancora minorenni. Violenze che sarebbero iniziate nel 2002 fino ad oggi.

Nessuna violenza. L\'indagato ha presentato al gup Francesca Grassi alcune lettere scritte dalle figlie, datate al periodo delle accuse, dalle quali emergerebbe un normale rapporto tra padre e figlie. Missive che, secondo la difesa, cozzerebbero con la versione fornita agli inquirenti. Il peruviano è convinto che le figlie siano state indotte ad accusarlo senza che nulla sia accaduto.

L\'uomo, gravemente malato, sta scontando la pena ai domiciliari in una casa alloggio dell\'anconetano.






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 aprile 2008 - 997 letture

In questo articolo si parla di marco catalani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eroW





logoEV
logoEV