contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Castelferretti: serate di arte e poesia

1' di lettura
1263

“La Divina Commedia e gli affreschi”: suggestivo appuntamento, nella chiesa di Santa Maria della Misericordia.

Giovedì 24 luglio, alle ore 21.15, prosegue “La Divina Commedia e gli affreschi”, il percorso di arte e poesia, guidati dall\'interpretazione di Giorgio Sebastianelli, per incontrare alcuni personaggi della Divina Commedia all’interno del suggestivo ambiente quattrocentesco della piccola Chiesa di Santa Maria della Misericordia (presso il cimitero di Castelferretti), che ospita un interessante quanto ancora poco conosciuto ciclo di affreschi.


Nella serata di giovedì 24 luglio (ingresso gratuito, è consigliabile la prenotazione al numero verde 800 439392) si incontreranno i personaggi del Canto XXVI dell\'Inferno dantesco - Ulisse e Diomede. Il ciclo di serate dedicate alla \"Divina Commedia e agli affreschi\" si concluderà giovedì 31 luglio con il Canto XXXIII del Paradiso dantesco e con il celebre inno a Maria. Gli affreschi della Chiesa di Santa Maria della Misericordia sono attribuiti ad artisti di una scuola anconetana del XV secolo, le cui testimonianze pittoriche sono andate disperse nel corso dei secoli, e sono conservati all’interno della piccola chiesa.


Costruita agli inizi del Quattrocento dalla famiglia Ferretti, particolarmente interessante risulta la figura della Madonna della Misericordia che grandeggia sui fedeli inginocchiati e adoranti e li ricopre pietosamente, secondo la tradizione iconografica, col suo mantello. Gli affreschi vennero probabilmente intonacati durante i lavori di restauro del 1610 e così rimasero per circa tre secoli. La loro riscoperta avvenne in occasione di lavori fatti eseguire dalla famiglia Ferretti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 luglio 2008 - 1263 letture