contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: si infiamma il dibattio fra i Comitati e l\'amministrazione

1' di lettura
967

tavolo regione-api
Siamo alle solite: cittadini e Comitati che dal 2002 seguono e contrastano con fondate e dettagliate argomentazioni anche tecniche il controverso e devastante progetto del by pass API fanno paura perché ragionano e propongono.
Dunque per l\'Amministrazione falconarese è meglio evitare che i Comitati si confrontino pubblicamente con Ministri ed Assessori della Regione davanti alla platea dei concittadini e dei Consiglieri comunali. E\' molto più produttivo per i potentati interessati che i Consiglieri comunali di Falconara ascoltino il coro univoco e favorevole al progetto ferroviario di RFI voluto dalla Regione Marche!

Già, perché fintanto che si tratta di discutere in una stanza delle Provincia o della Regione oppure scambiare note con i Ministeri competenti i Comitati esistono e sicuramente sono utili a lorsignori per una salutare verniciatina di \"partecipazione democratica\". Basta evitare il confronto pubblico, soprattutto se i Comitati hanno argomentazioni scottanti e sempre evitate dai Ministeri, dalla Regione, dalla Provincia e dal Comune. La funesta stagione dell\'ottusità politica ed amministrativa sta accomunando la Giunta Brandoni con i suoi predecessori.

Lo strumento dell\'esclusione dei cittadini è incolore e, dunque, indifferentemente usato a sinistra e a destra. Un\'esclusione ferale per la democrazia. I Comitati non si arrendono, hanno messo in conto tutto questo e allertano i cittadini per una mobilitazione nei prossimi giorni a difesa del territorio, per un vero arretramento della linea ferroviaria adriatica, contro il by pass che privilegerebbe solo la raffineria API e devasterebbe un pezzo del territorio.


tavolo regione-api

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 luglio 2008 - 967 letture