contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Gsm: botta e risposta con la Provincia per una cattedra in speleochimica

2' di lettura
1120

gsm
Gentile Presidente, è indubbio che gli speleologi marchigiani hanno donato alla loro terra uno scrigno così prezioso tanto che le Grotte di Frasassi sono divenute un vanto del nostro patrimonio naturalistico nazionale e una meta obbligata per chi viene nella nostra regione .
Sulla spinta della grande scoperta effettuata dal Gruppo Speleologico Marchigiano C.A.I di Ancona, in molti credono che allo sviluppo turistico ed economico della zona debba seguire anche un rilancio nel campo della ricerca. La comunità scientifica delle Marche è ormai pronta ad assumere un ruolo preminente nell\'ambito nazionale mediante l\'istituzione c/o l\'Università di Ancona di una Cattedra di Speleochimica e geologia applicata per sviluppare studi e metodologie per ricerche idrogeologiche in aree \"difficili\" in Italia e all\'estero. Validissimi geologi e speleologi marchigiani come Giuseppe Gambelli, Sandro Galdenzi, Andrea Bocchini, Amedeo Griffoni, Giuseppe Antonini, Maurizio Montalbini hanno sviluppato originali conoscenze apprezzate anche dalla comunità scientifica internazionale e tali da garantire ai corsisti una preparazione di grande livello. Gli stessi potrebbero essere chiamati ad integrare una prima struttura di docenti addetti a tenere i loro corsi teorico-pratici magari in una Sede distaccata messa a disposizione proprio dal Comune di Genga. Negli anni futuri le tecnologie per la ricerca delle acque si dovranno sviluppare forse anche con un impulso maggiore di quanto si dovrà fare per l\'energia, nella Provincia di Ancona, a seguito di questa iniziativa, si potrebbero sviluppare pertanto brevetti ed industrie con ricadute economiche locali molto importanti. Grazie per la lodevole attenzione.

Risposta della Presidente
Gentile signor Cappanera, non faccio fatica a condividere le sue affermazioni circa i meriti avuti dal Gruppo Speleologico Marchigiano nel portare alla luce un\'eccellenza di inestimabile valore come le Grotte di Frasassi, che peraltro ha rappresentato un\'importante risorsa economica per tutto il nostro territorio. Sulla base di queste considerazioni, mi trova assolutamente favorevole la proposta di trasformare questa esperienza e il patrimonio di conoscenze cresciuto intorno a essa, in un più ampio progetto scientifico-universitario. Credo anche che, in tal senso, la struttura universitaria di Ancona per le sue finalità, il suo retaggio culturale e il suo alto valore scientifico, possa sicuramente rappresentare la sede più idonea. In altri termini, se tale progetto diventerà un\'occasione concreta di ulteriore sviluppo e innalzamento dei già elevati standard della comunità scientifica, la Provincia darà, come sua tradizione, il proprio supporto istituzionale alla proposta.
La Presidente della Provincia di Ancona Patrizia Casagrande Esposto


gsm

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 luglio 2008 - 1120 letture