contatore accessi free

Tennis: l\'AT di Ancona festeggia il ritorno del grande tennis

1' di lettura Ancona 06/09/2008 - Buon successo tecnico ed organizzativo ai campionati italiani di terza categoria, organizzati dall\'AT Ancona di Pietralacroce, che ha così rinverdito i fasti del passato quando sui suoi campi si sono disputate prestigiose manifestazioni internazionali.

Diciamo subito che i campioni italiani sono il livornese Michele Quaglia ed il tandem Fabiano Tombolini (maceratese) ed Antonio Scala nel doppio.Sabato sera, dopo la finale del singolare, si è svolta la cerimonia di premiazione, che è coincisa con la festa dell\'AT Ancona.

Alla presenza del presidente del CR Marche Michel Brunetti, del presidente del club dorico Massimo Piazza e dei suoi collaboratori (in primis Paolo Scandiani) i due finalisti ha espresso le loro sensazioni affermando di essere stati molto contenti di questa loro esperienza. Michele Quaglia ha augurato al suo avverario, il quindicenne di belle speranze Alberto Cammarata, le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera ma si è detto orgoglioso del titolo conquistato. In finale, lo ricordiamo, ha impartito una vera lezione di tennis al talentuoso Cammarata, battendolo con un netto 6-0 6-2. In semifinale si sono piazzati il campano Campitiello e Walter Barillari del CT Spezia.

Per quanto riguarda le Marche, oltre a titolo di doppio conquistato da Fabiano Tombolini da segnalare l\'ottimo comportamento del senigalliese Giacomo Gabbianelli, approdato ai quarti di finale dopo aver vinto tre partite. In generale è stato un campionato (ben diretto dal giudice-arbitro Mauro Pasquinelli e Cristiana Di Bari) che ha messo in mostra diversi giovani interessanti e giocatori esperti ed ancora validi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 settembre 2008 - 1579 letture

In questo articolo si parla di sport, tennis, FIT

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/et0S





logoEV
logoEV