contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

PD: \'benvenuti nella scuola del passato\'

2' di lettura
1037

Emanuele Lodolini

Il Segretario provinciale del PD Emanuele Lodolini ed il Presidente dell\'Assemblea provinciale PD Piergiorgio Carrescia rivolgono il saluto del PD della provincia di Anconaa studenti ed insegnanti.

Un primo giorno di scuola all’insegna delle proteste contro i tagli al mondo della scuola, che si tradurranno in licenziamenti di insegnanti e personale ATA, nella chiusura di diversi istituti e nella riduzione del tempo pieno e prolungato. Proteste spontanee che stanno attraversando tutto il Paese, che hanno toccato anche la provincia di Ancona, e che vedono compattamente schierati, fianco e fianco, insegnanti e studenti, dirigenti scolastici e genitori. Tutti per dire un forte “no” alla distruzione della scuola. Davanti a tutto ciò, il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini non trova di meglio da fare che accusare, non si sa bene chi, di “strumentalizzazione politica”.


Il Segretario provinciale del PD Emanuele Lodolini ed il Presidente dell\'Assemblea provinciale PD Piergiorgio Carrescia rivolgono il saluto del PD della provincia di Anconaa studenti ed insegnanti. “La scuola è l\'istituzione che più di ogni altra consente ai più giovani fra i cittadini di immaginare il proprio futuro. Questa constatazione fa tremare chiunque abbia un qualche ruolo nella scuola, perché la responsabilità che ognuno si assume nel fornire agli studenti non solo educazione ed istruzione, ma anche opportunità, aspirazioni e scelte, è enorme”. Secondo Lodolini e Carrescia, “è evidente quanto la scuola sia fondamentale nel preparare la società del domani. Per questo, ai tradizionali saluti istituzionali desidero aggiungere anche quello del PD, il Partito scelto da una parte del popolo italiano che aspira ad un futuro in cui la politica assuma il ruolo che le compete: risolvere i problemi, suscitare speranze e cambiare l\'Italia tenendo conto anche e soprattutto delle nuove generazioni”.


Diverse, infatti, sottolineano, “possono essere le opinioni politiche e le visioni ma non può esserci dubbio che nella società della conoscenza la politica deve offrire le migliori risorse morali e materiali alla scuola, affinché possa effettivamente essere, come sancisce la nostra Costituzione, di tutti e per tutti. Non tocca solo al personale della scuola e alle famiglie rendere vero e attuato questo principio. E\' anche nelle capacità e possibilità dei giovani”. \"Buon anno scolastico a tutti coloro che lavorano e agiscono all\'interno della scuola e per la sua migliore qualità – concludono Lodolini e Carrescia – con la rassicurazione che non li lasceremo soli”.



Emanuele Lodolini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 settembre 2008 - 1037 letture