contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Protocollo d\'intesa per garantire la frequenza scolastica ai bambini del Salesi

2' di lettura
1397

ugo ascoli

La Regione Marche sottoscriverà un protocollo d’intesa per favorire l’istruzione di base e mantenere le relazioni affettive e amicali  dei bambini ricoverati all’ospedale Salesi per gli anni scolastici 2008-2009 e 2009-2010. In particolare per il 2008-2009, la Giunta ha stabilito di destinare 100 mila euro a progetti presentati da soggetti titolari di protocolli d’intesa.

I firmatari del documento sono l’Ufficio scolastico regionale, il presidio ospedaliero Salesi, il Comune di Ancona, la ditta Aethra Telecomunicazioni, la ditta Fastnet, la Telecom Italia, l’associazione Patronesse per il bambino spedalizzato, l’associazione italiana genitori A.Ge, l’Ambalt, l’Irre Marche, l’Istituto scolastico comprensivo Ancona centro.



La scuola in ospedale – dichiara l’assessore regionale all’Istruzione, Ugo Ascoli – rappresenta un’importante opportunità per i bambini e i ragazzi malati di poter esercitare il proprio diritto allo studio nei periodi di degenza, sia ospedaliera che domiciliare. E’ inoltre utile sia sul piano degli apprendimenti e del proseguimento delle attività scolastiche e molto efficace sul piano psicologico, in quanto contribuisce ad attenuare lo stato di disagio e di sofferenza derivante dalla malattia e dalla ospedalizzazione e a mantenere e recuperare l’equilibrio psico-fisico del bambino”. Per la Regione si tratta di un’esperienza che si rinnova dal 2001 e che si è arricchita con il ricorso alla teledidattica che ha permesso, nel corso dei due anni scolastici 2006-2007 e 2007-2008, a circa 1800 studenti, a partire dalla prima classe della scuola primaria fino alla terza classe della scuola secondaria di primo grado, di non interrompere il proprio percorso didattico educativo.



Questo progetto, denominato “Una scuola per amico”, è stato inserito nell’elenco di trecento buone pratiche stilato dal Ministero della Pubblica Amministrazione e pone le Marche ai primi posti nella graduatoria nazionale di esempi di efficienza amministrativa. Ai bambini dimessi dall’ospedale, inoltre, in coincidenza con i periodi lunghi di convalescenza, sono stati consegnati personal computer portatili in grado di assicurare il collegamento anche da casa con la scuola. Attualmente operano all’interno dell’ospedale Salesi una sezione distaccata della scuola elementare “De Amicis” di Ancona con 4 insegnanti, una sezione della scuola media “Pascoli” per un totale di 60 ore settimanali, articolate in varie discipline, e un posto di organico per la scuola dell’infanzia “Piaget”.



ugo ascoli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 ottobre 2008 - 1397 letture