contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al Teatro delle Muse terzo forum dei giovani imprenditori

3' di lettura
1205

convegno giovani imprenditori

Venerdì 7 novembre e sabato 8 novembre, al Teatro delle Muse di Ancona, terzo forum di giovani imprenditori sulla svolta dell’industria in un mondo economico che cambia.

Si terrà, venerdì 7 novembre, alle ore 14,30, e sabato 8 novembre, alle ore 9,30, nel Teatro delle Muse di Ancona, il convegno “Profitto e virtù - La giusta via dell’economia”, promosso da Confindustria giovani imprenditori - Interregionale del centro (Lazio, Marche e Umbria), con il contributo fondamentale della Banca popolare di Ancona, in collaborazione con l’agenzia per il lavoro Umana spa, con il patrocinio di Regione Marche e di Provincia, Comune e Camera di commercio di Ancona. L’evento è stato presentato ieri ad Ancona, nella sede di Confindustria Marche. Sono intervenuti Claudio Schiavoni, presidente di Giovani imprenditori Marche; Giorgio Guidi, presidente Giovani imprenditori Ancona; Luciano Goffi, direttore generale Banca Popolare di Ancona (Ubi-bpu) e Paola Bechisecchi, direttore Confindustria Marche.



Nella convinzione dell’indispensabilità di un confronto aperto per affrontare il presente momento di crisi economica, il forum Giovani imprenditori, giunto alla sua terza edizione, si apre alla partecipazione di tutte le componenti sociali. Fulcro del dibattito sarà la necessità di un nuovo sguardo sul capitalismo, con un occhio rivolto al sociale. L’attuale congiuntura economica è infatti favorevole alla riscoperta dei valori etici profondi del fare impresa. Venerdì 7 novembre sono in programma due tavole rotonde. Nella prima, “E’ crollato un altro muro. E’ fallito anche il modello del capitalismo anglosassone?”, politici ed economisti di rilievo nazionale appronteranno una panoramica della situazione attuale. Interverranno i senatori Nicola Rossi (Pd) e Mario Baldassarri (Pdl); Giorgio La Malfa, deputato Pdl; Enrico Chiapparoli per la Banca americana Merrill Lynch, e Luciano Goffi per Unione banche Italia (Ubi-Bpu).



Chiuderà la sessione l’intervento di Vincenzo Spadafora, presidente Unicef Italia. La seconda tavola rotonda, “Economia sociale e ruolo del terzo settore”, vedrà la partecipazione dei responsabili di alcune importanti Onlus, che rappresentano una nuova formula d’impresa che la Confindustria giovani vuole accogliere. Fra i partecipanti, Don Antonio Mazzi, fondatore comunità Exodus. In conclusione l’intervento di Stefano Zamagni, docente di economia politica dell’Università di Bologna. Alle ore 21 una cena di gala nel salone delle feste, sempre al Teatro delle Muse, festeggerà l’iniziativa.



Sabato 8 novembre, alle ore 9,30, Fabio Sturani, sindaco di Ancona, e Gianni Giaccaglia, assessore alle Attività produttive della Regione Marche, apriranno la terza tavola rotonda dal titolo “Fondazioni, quali benefici per la società”, in cui si confronteranno le due facce opposte dell’economia, quella della fondazione e quella del settore sociale. Prenderanno parte al dibattito i presidenti delle fondazioni La Fabbrica dei Talenti, Virgin, Croce rossa italiana, Coca Cola, Telefono azzurro, ActionAid. A fine mattinata interverranno Teresa Sarti Strada, presidente di Emergency, e Federica Giunti, presidente nazionale Giovani imprenditori.



convegno giovani imprenditori

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 novembre 2008 - 1205 letture