contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: tavolo informativo contro la costruzione delle due nuove centrali Api

2' di lettura
1001

Lo scorso lunedì l’Assemblea Permanente NO CENTRALI API ha promosso un tavolo informativo lungo il mercato di Falconara Marittima contro la costruzione delle due nuove centrali Api a ciclo combinato.

I cittadini dell\'Assemblea Permanente NO CENTRALI API hanno informato i cittadini sulla pessima situazione sanitaria e ambientale di Falconara e dell\'Area ad Alto rischio di Crisi Ambientale sottolineando che l\'Aerca, se deve essere risanata, non può essere gravata da altre due centrali elettriche. Le centrali elettriche che, API pretende di costruire - nonostante non siano previste dal Piano Energetico Regionale - bruciando miliardi di metri cubi di metano e gas di raffineria, inevitabilmente assommeranno inquinanti a quelli già emessi dalla raffineria e dalla funzionante centrale elettrica IGCC.



La pretesa della diminuzione dell\'inquinamento è una FAVOLA! E\' per questo che con il tavolo informativo l\'Assemblea Permanente NO CENTRALI API ha invitato i cittadini a sottoscrivere i fax, attualmente ne sono stati raccolti più di 800. I fax vengono inviati quotidianamente al Presidente della Regione e ai suoi Assessori, ne sono stati inviati 140 in 5 giorni. Si ritiene che al ritmo attuale di raccolta ed invio tutti i cittadini potranno segnalare alla Giunta Regionale - quotidianamente e civilmente - la propria contrarietà alle centrali per molte settimane! Ricordiamo infine che la odierna pressione a mezzo fax segue la petizione dei 3.500 falconaresi di quattro anni fa con la quale si chiese alla Regione Marche la realizzazione dello studio epidemiologico (che si concluderà il 30 Novembre prossimo) e la non autorizzazione di qualsiasi impianto di produzione di energia elettrica che utilizzasse fonti fossili (petrolio, carbone, metano, uranio)!



Dopo i successi di queste ed altre iniziative cittadine l’Assemblea Permanente NO CENTRALI API si riunirà nuovamente il prossimo giovedì, 6 novembre, alle ore 21,30 presso le ex Scuole Lorenzini di Villanova (via Campanella n.2) per discutere intorno alle future iniziative a difesa della salute e del territorio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 novembre 2008 - 1001 letture