contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Sequestrati documenti e permessi di soggiorno falsi

1' di lettura
1204

polizia

Sequestrati, in collaborazione con la squadra mobile di Napoli, documenti e permessi di soggiorno falsi.

Gli uomini della squadra mobile della questura di Ancona, il 27 ottobre scorso, avevano fermato V.S.K. di origini ganesi, domiciliato ad Ancona, in possesso di documenti di identità falsi. Le indagini avevano portato al sequestro, con la collaborazione della squadra mobile di Napoli, di permessi di soggiorno falsi, carte di identità false e dichiarazioni dell’Ufficio delle Entrate false.



Nel corso delle attività investigative condotte nel capoluogo partenopeo è stato, infatti, rintracciato, il 29 ottobre, a bordo di un’auto in prossimità della stazione ferroviaria, S.M.C., in compagnia di altri quattro connazionali di origine africana.
A seguito dei controlli sono stati trovati tre permessi di soggiorno falsi, tre patenti di guida false, di cui due intestate alla stessa persona ma con fotografie di due bengalesi, due carte di identità false, quattro passaporti, tre certificati di attribuzione di codice fiscale falsi rilasciati da diverse Agenzie delle Entrate, numerose copie di documenti e fotografie tessera con dati anagrafici ed appunti destinati alla realizzazione di documenti falsi su richiesta e a pagamento.



S.M.C è stato fermato per ricettazione, A.M. è stato arrestato per violazione alle norme sul soggiorno e P.J. M., in stato interessante, è stata denunciata per violazione alle norme sul soggiorno.



polizia

Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 novembre 2008 - 1204 letture