contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Falconara: sequestrati in mare 6 chilometri di reti abusive

1' di lettura
945

reti da pesca

Nel corso del normale pattugliamento delle coste anconetane, la Squadra Nautica della Questura di Ancona, diretta da Cinzia Nicolini, ha individuato e sequestrato 6.000 metri di reti prive di numero identificativo, abusivamente posizionate nello specchio d\'acqua destinato alla miticultura, di forma rettangolare con superficie di 3.910.000 mq., situato tra i Comuni di Falconara e Marina di Montemarciano.

In questo specchio d\'acqua sono infatti vietate, come da Ordinanza della Capitaneria di Porto di Ancona, il transito, la sosta, l\'ormeggio, la pesca ed ogni altra attività subacquea e di superficie che possa creare intralcio all\'impianto.


Sono in corso indagini finalizzate ad individuare gli autori dell\'illecito. Oltre alle violazioni previste dall\'ordinanza infatti, la presenza in mare delle reti poteva provocare danni ai mezzi il cui transito è invece consentito (unità navali di gestione, Forze di Polizia ecc..).



reti da pesca

Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 14 novembre 2008 - 945 letture