contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Caos in Comune: una vita non basta ad essere corretti e trasparenti

2' di lettura
1117

municipio ancona

Gli anconetani seguono con preoccupazione i fatti politici e quelli sulla sicurezza della loro città. Se si accetta di entrare in politica oppure diventare un rappresentante delle Forze dell’Ordine e della Magistratura ecc, è perché uno ci crede.

La gente è molto attenta e critica verso quelle persone che dovrebbero adoperarsi per una buona immagine della città, al fine di evitare che quello realizzato non sia avvenuto in maniera distorta rispetto a quanto previsto dalle normative vigenti, specialmente sulla sicurezza. Nell’ambito delle iniziative promosse, esse dimostrano come sia importante collaborare per la ricerca di un benessere che non sia di facciata e nell’assistenza alla popolazione per la sicurezza.


Ma ci domandiamo: perché questi signori che amministrano il denaro e la vita pubblica creano solo polemiche ad arte, non giocano a carte scoperte? Gli Amministratori dovrebbero riflettere su quali indicazioni dare per una giusta prospettiva nell’affrontare problematiche di carattere politico, sociale, economico, urbanistico e sicurezza. Questa è una città sviluppata a senso unico, nonché conosciuta per gli illeciti. Gli Amministratori, a forza di oscurare la realtà, perdono i principi di vivibilità ma alcuni sguazzano nelle bollicine. La gente non sa cosa pensare e cosa fare con questi Amministratori che, con il denaro pubblico, fanno spese faraoniche a senso unico. Si tratterebbe di spese non trascurabili, in tempi in cui tutto dovrebbe andare nella direzione del risparmio.


Inoltre, si chiedono di conoscere queste spese di rappresentanza come sono siano effettuate e per quali circostanze. Riteniamo che l’andazzo del “tutto va ben madama la marchesa” debba una buona volta far posto alla coscienza civica di chi ci amministra affinché Ancona possa tornare ad essere una città con l’anima. Questo è quanto chiede la maggioranza dei cittadini stanchi di essere blanditi da certi politici solo in occasione delle scadenze elettorali. Ma cosa ci manca? Ci manca la lealtà verso il prossimo.


Gianni Capelluti Capogruppo di A.N. alla II° Circoscrizione

Salvatore Tornambene



municipio ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 19 gennaio 2009 - 1117 letture