contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Numana: Torna il Rally dell\'Adriatico

3' di lettura
1573

numana

Torna nel CIR il Rally Adriatico, torna con un carico di passione e spettacolo senza eguali. La data fissata è quella del 3 e 4 aprile e sarà la seconda tappa della massima serie tricolore, dopo la prova sugli asfalti toscani del Ciocco, e primo appuntamento stagionale con i fondi sterrati per le Case automobilistiche ed i loro piloti ufficiali.

Le Marche, il Conero e Numana saranno al centro dell\'evento organizzato da PRS Group. Il centro turistico anconetano fa il suo esordio nel torneo rallistico per eccellenza, massima espressione dell\'automobilismo su strada in Italia, offrendo tutto il suo splendore di cittadina adriatica e la massima disponibilità per accogliere il circus tricolore: Numana sarà, infatti, il centro nevralgico dell\'intera manifestazione. Direzione Gara, palco Partenza ed Arrivo, nonché Riordino notturno, saranno allestiti nella coreografica piazzetta del porto turistico.


Il programma è in via di definizione, sul sito web a giorni sarà disponibile una prima stesura, ma è già dato sapere che la manifestazione dovrebbe interamente svolgersi nell\'arco di tre giorni: giovedì 2 aprile le ricognizioni del percorso di gara da parte dei concorrenti; venerdì 3 le Verifiche, lo Shake Down e la cerimonia di Partenza; sabato 4 la disputa delle dodici prove speciali ed in serata l\'arrivo finale a Numana. L\'unico Parco di Assistenza sarà allestito ad una decina di chilometri da Numana, ovvero negli ampi spazi dello stadio da calcio di Ancona. Corsi e ricorsi. Bocciature e promozioni. La storia del Rally Adriatico è segnata da un\'altalenante andirivieni nei calendari del Trofeo Rally Terra e Campionato Italiano Rally. Sedici anni fa ebbe inizio la genesi del rally ideato da PRS Group. Nel settembre del 1994 nacque il Rally del Mobile e si corse a Pesaro. L\'evoluzione della specie l\'ha portato a divenire un\'attraente competizione vestendosi con la nuova ed attuale denominazione, caratterizzandosi con i veloci e compatti sterrati marchigiani, con la validità per la Coppa Italia e quella della serie tricolore \"Terra\". I primattori erano i Grossi, vero mattatore della competizione con le cui affermazioni ha costruito buona parte della sua fantastica carriera, Novello, Martelli, Ercolani e Gregis. L\'ottava edizione del 2001 segna l\'ingresso nell\'Empireo: il CIR.


Le Case automobilistiche ed i piloti ufficiali sono i suoi protagonisti: Subaru e Mitsubishi con Cunico, Navarra e Longhi hanno tenuto in mano il pallino del gioco, spartendosi le vittorie di sei edizioni consecutive, anche Fiat e Peugeot, come Andreucci e Basso hanno lasciato segni indelebili sino all\'edizione del 2006. Le \"fatiche\" della PRS Group, negli ultimi due anni, sono state spese per allestire un Adriatico retrocesso nella serie cadetta del Trofeo Rally Terra. In via generale i rally sono cambiati e la gara si è adattata alle nuove specifiche, gli attenti organizzatori hanno fatto tesoro degli indirizzi della CSAI, guadagnando la seconda promozione nel Campionato Italiano Rally per il 2009. PRS Group dà l\'appuntamento al 3 e 4 aprile 2009 a Numana, in provincia di Ancona



numana

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 28 gennaio 2009 - 1573 letture