contatore accessi free

Amici a quattro zampe in corsia: arriva la Pet Therapy

1' di lettura Ancona 18/03/2009 - La Provincia di Ancona ha presentato \"Pet Therapy, il cane in corsia per aiutare bambini, anziani e malati psichici\", un\'iniziativa sostenuta dall\'associazione \"Compagni di specie\" e dalla cooperativa sociale \"Pet Village\".

Si tratta di un progetto che coinvolgerà circa duecento pazienti, tra anziani, bambini, persone affette da disagio psichico e Alzheimer. \"Da molte parti c\'è la richiesta di intervenire con la Pet Therapy - spiega l\'Assessore agli Animali d\'affezione Marcello Mariani - proviamo a coinvolgere diverse realtà: dai bambini a chi ha disagio psichico, agli anziani. Oggi possiamo presentare l\'avvio di questo progetto che non ha solo valenza sociale, ma anche di indicazione di come gli animali possano supplire alla socialità umana\".

\"Questo tipo di intervento non è solo medicale - prosegue Carla Virili, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Ancona - ma interessa la persona in tutti i suoi aspetti, migliorando l\'affettività e il rapporto con gli animali. Secondo noi questo metodo ha un effetto molto positivo; permette di ripensare il rapporto con l\'animale in maniera più corretta.\"


L\'iniziativa è ancora in fase progettuale ma potrebbe presto divenire un intervento permanente all\'interno delle strutture anconetane. Il Presidente dell\'Ospedale Salesi Franco Dolcini ne parla come un\'esperienza estremamente significativa: \"l\'animale viene utilizzato per alleviare la sofferenza e addirittura diminuire le medicine nei piccoli pazienti; il farmaco viene sostituito dalla carezza. Credo faccia bene anche agli operatori\".






Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2009 alle 16:36 sul giornale del 18 marzo 2009 - 1521 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marcello mariani, carla virili, franco dolcini, Simone Ghergo, gloria sordoni, pet therapy

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ey7J





logoEV
logoEV