contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Cinti: per evitare uno scontro tra due candidati di sinistra occorre dare un voto al candidato Udc

1' di lettura
2087

voto

\"Il candidato della PDL Giacomo Bugaro dichiara che grazie ai sondaggi ha la vittoria in tasca, ignora che la legge vieta nei quindici giorni precedenti le elezioni la divulgazione di sondaggi ed evita l\'analisi dei flussi elettorali della sua coalizione\".

Al buon dato in termini percentuali alle consultazioni politiche della coalizione che lo appoggia PDL + Lega Nord nel (1996 il 31,11, il 34% nel 2001 e il 30% nel 2006) ha sempre corrisposto nelle successive consultazioni Amministrative, una secca perdita di ¼ dell’elettorato, in media 5 punti percentuali: nel 1997 il 4%, nel 2001 il 6% di cui 1.5 punti a favore del centro sinistra, nel 2006 un travaso di 6 punti a favore del centro sinistra.



Inoltre la presenza in questa tornata amministrativa di tre liste civiche e di una della destra radicale potrebbe portare la coalizione di centro destra a perdere ben più del 6% facendosi superare dalla lista Galeazzi. Irrilevante è l\'apporto della lista civica \"Rialzati Ancona\", l\'ultima civica di appoggio al candidato Sindaco del Centro Destra avv. Barbieri \"Movimento per Ancona\"nel 2001 prese 297 voti, meno delle firme necessarie (350) per la sua presentazione.



Per evitare uno scontro tra due candidati di sinistra (Gramillano e Galeazzi), così come è successo alle amministrative di Jesi nel 2007 tra il sindaco Belcecchi e l’ex Assessore regionale DS Melappioni occorre dare un voto, così come consigliano anche autorevoli esponenti del PD, al candidato Sindaco dell’UDC.


www.sportellomobbing.it



voto

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2009 alle 11:00 sul giornale del 04 giugno 2009 - 2087 letture