contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Calcio: Ancona-Rimini, è 1-1

3' di lettura
1239

ancona calcio logo

E’ sempre lui l’uomo dei miracoli dell’Ancona, grazie alla sua rete continua ancora a sperare nella salvezza in vista del ritorno di sabato prossimo a Rimini. Rimini ed Ancona impattano 1-1 ma la squadra di Salvioni ha dovuto ancora una volta soffrire fino alla fine per raccogliere il giusto premio.

Mister Salvioni conferma l’undici della vigilia mentre Carboni inserisce Augustyn La Camera nell’undici iniziale. E’ proprio quest’ultimo a creare i maggiori problemi sulla corsia destra. Dopo una prima fase di studio tra le due squadre è la formazione ospite a sbloccare il risultato dopo un quarto d\'ora. La Camera smarca Pagano a centrocampo che si invola e solo davanti al portiere Da Costa non fallisce la ghiotta occasione servitagli su un vassoio d’argento.


L\'Ancona ci prova con tiri da lontano di Surraco e un paio di conclusioni di Mastronunzio che viene anticipato al momento della battuta ma mai così tanto da impensierire Agliardi. Nella ripresa il colpo di testa di Miramontes viene intercettato sulla riga di porta dal portiere. Salioni vuole maggior spinta sulla corsia sinistra e inserisce Soddimo. Il Rimini continua a giocare con lanci lunghi visto che per vie centrali non riesce. L’Ancona si spinge in avanti senza esito. Salvioni inserisce anche il giovane Eusepi che insieme a Mastronunzio creano parecchio scompiglio in area romagnola. Il neo entrato prima dopo una bella girata al volo conclude fuori di poco, mentre nella seconda occasione è bravo il portiere a deviare. Con la sconfitta per l’Ancona sarebbe stata dura andare a Rimini senza stimoli. Invece arriva il “Salvatore” della patria Mastronunzio che al 38’ raccoglie una bella palla servita da Eusepi di testa e la deposita infondo al sacco per il gran boato del Del Conero. Il Rimini fa correre un brivido ai tifosi dorici, con il gol di La Camera che l’arbitro annulla per fuorigioco di Pagano.


L’Ancona si scuote e prende paura continua il forcing ma non è troppo fortunata come in occasione dell’ultima azione nei minuti finali quando ad Eusepi lanciato a rete e da buona posizione viene atterrato da dietro, ma l’arbitro lascia proseguire sollevando l’ira dei giocatori e dei giocatori. Sabato prossimo si replica al”Neri” con l’Ancona che deve solo vincere per confermarsi nella categoria mentre agli uomini di Carboni andrebbe bene anche un pareggio oltre alla vittoria.



Ancona (4-4-2): 27 Da Costa, 26 Turati, 21 Rincon, 15 Vanigli(33\'st 6 Langella), 3 Rizzato [cap], 17 Surraco, 4 Catinali, 20 De Falco, 19 Miramontes(9\'st 7 Soddimo), 18 Colacone(24\'st 22 Eusepi), 9 Mastronunzio. A disposizione:1 Sirigu, 8 Anderson, 24 Arcuri, 25 Camillucci. All.:Sig. Valter Alessandro SALVIONI


Rimini (4-4-1-1): 26 Agliardi, 2 Catacchini, 32 Vitiello, 15 Augustyn, 3 Bravo(38\'st 89 Pezzi), 27 Pagano, 6 Basha(19\'st 17 Rinaldi), 7 Frara, 83 La Camera, 10 Ricchiuti [cap](24\'st 22 Paraschiv), 84 Docente. A disposizione:1 Pugliesi, 14 Marchi A., 21 Marchi M., 11 Cipriani. All.:Sig. Guido CARBONI


Marcatori: 15\'pt Pagano; 38\'st Mastronunzio


Arbitro: Sig. Luca BANTI di Livorno


Angoli: 5-3 Ammoniti: 32\'pt Docente; 4\'st Basha; 22\'st Surraco Espulsi: - Spettatori: Paganti 6794 Incasso 81.583,00P



ancona calcio logo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2009 alle 18:59 sul giornale del 08 giugno 2009 - 1239 letture