contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Successo della \'Gionata senza frontiere\', oltre 2000 presenze

2' di lettura
1307

g8

E\' stata una straordinaria giornata di mobilitazione quella organizzata ieri dalle Comunità Resistenti, dall\'Ambasciata dei Diritti e da YaBasta! contro i respingimenti e dentro la contestazione diffusa al G8.

Una giornata come la città di Ancona e l\'intera regione non vedevano da tempo. Una manifestazione imponente, nei numeri, con una partecipazione mai vista negli ultimi anni, e nella determinazione, quella ad affermare il diritto a resistere contro i nuovi dispositivi autoritari, i pacchetti sicurezza e le deportazioni.


Una manifestazione No G8! nelle Marche, che ha saputo rispondere con dignità e con \"stile\" al grave tentativo di criminalizzazione e alla blindatura della città. La dignità di chi contro la crisi sceglie di stare dalla parte dei diritti, dalla parte delle comunità che vogliono decidere del loro futuro.


Lo \"stile\" di chi ha voluto aprire alla città uno spazio pubblico di denuncia, uno spazio riempito dalle centinaia di corpi che hanno voluto praticare un obiettivo concreto, quello di liberare il porto dalle reti della vergogna, per restituirlo alla cittadinanza tutta, quella senza confini, a una città che ieri ha riaffermato il suo carattere aperto e solidale.


Lo \"stile\" di chi non ha voltato le spalle davanti alla strage alle frontiere adriatiche, frontiere che ha scelto di abbattere con il proprio corpo bloccando la barbarie dei respingimenti. Dopo la Giornata Senza Frontiere nessuno potrà continuare a fingere che nulla avvenga in porto, nessuno potrà dire di non sapere.


Ieri, con la Giornata Senza Frontiere, in oltre 2000 persone abbiamo vinto la sfida per la libertà e i diritti. Una sfida vinta anche quest\'oggi a Venezia con la felice replica del blocco della nave dei rimpatri.


Una sfida che per noi rimarrà aperta fino a quando il rispetto dei più elementari diritti umani non riavrà piena e definitiva affermazione nel porto di Ancona, un porto che vogliamo liberato per sempre dalla guerra contro l\'umanità in fuga dall\'oppressione e dalla disperazione.



g8

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2009 alle 16:43 sul giornale del 11 luglio 2009 - 1307 letture