contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: ritorna il Falkatraz Festival al parco del Cormorano

2' di lettura
2095

falkatraz festival

Dopo i successi e le polemiche dell\'edizione della scorsa estate e la partecipata iniziativa al Parco Kennedy del 25 aprile scorso, insieme all\'ANPI alle associazioni dei cittadini immigrati e a moltissimi falconaresi, ritorna, come ogni fine luglio, il Falkatraz Festival, quest\'anno nella location della prima edizione, al Parco del Cormorano.

Il ricchissimo programma prevede tra le altre cose, per sabato 25 luglio, l\'arrivo della band raggamuffin salentina dei Sud Sound System, per una strepitosa unica data nel centro italia della loro tournè estiva.


Il gruppo si è conquistato nei molti anni di carriera una diffusa e indubbia popolarità per il caratteristico mix di reggae giamaicano e canti popolari del sud (pizzica e taranta), per l\'impegno sociale della band e la semplicità e propensione al ballo dei propi pezzi, uscenda dalla cerchia della musica alternativa e conquistando il largo pubblico.


Nel resto delle 4 giornate, dal 23 al 26, si alterneranno proiezioni video (il famoso e discusso documentario \"come un uomo sulla terra\" che propone uno sguardo critico sulla politica dei respingimenti e la situazione di non rispetto dei diritti umani in Libia...), la partita di cricket tra le squadre migranti di Falconara ed Ancona, una rassegna di gruppi rock locali emergenti chiusa dagli inglesi The Loveburns, mostre, dibattiti e la serata conclusiva di teatro e musica folk tradzionale marchigiana con il gruppo dei Traballo.


Il Festival, senza nessuna forma di sostegno da parte dell\'Amministrazione di Falconara, rientra all\'interno di un progetto annuale di integrazione dei soggetti migranti all\'interno della cultura e dei valori locali, di promozione dei valori propri di una società multiculturale, di rifiuto delle odierne forme di razzismo e intolleranza, ed è promosso dall\'Associazione Lumumba Onlus insieme ad altre 9 associazioni provinciali e altre realtà territoriali falconaresi, su tutti il CSA Kontatto, e sostenuto dal bando Cohabitat 2009.


La questione sicurezza, con le sue politiche di induzione alla paura, i rischi di riduzione delle libertà e dei diritti, l\'elusione delle questioni e dei problemi di sicurezza sociale reali, le proposte autoritarie di istituzione delle ronde e dei CIE, come le politiche di criminalizzazione dei migranti e dei soggetti deboli, sarà invece la cornice e lo sfondo dei momenti assembleari e di discussione che coinvolgeranno i movimenti locali e regionali che parteciperanno al Festival.

Per info: www.falkatraz.noblogs.org



falkatraz festival

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2009 alle 17:55 sul giornale del 18 luglio 2009 - 2095 letture

All'articolo è associato un evento