contatore accessi free

Lodolini: senza politiche e provvedimenti nazionali non ce la faremo da soli ad uscire dalla crisi

emanuele lodolini 1' di lettura Ancona 08/08/2009 - \"I dati forniti dal Centro per l’impiego, l’orientamento e la formazione di Ancona che riguardano il distretto produttivo anconetano segnalano che anche la nostra provincia è colpita duramente dagli effetti della crisi economica, finanziaria e sociale\".

Sono molte le situazioni di criticità nel territorio: penso alle situazioni più note, a quelle più recenti come la Fincantieri, ma anche a tutte quelle imprese che vivono nell’incertezza del domani e si trovano nella condizione di dover ridurre gli organici o utilizzare gli ammortizzatori sociali come ultima ancora di salvezza.



Le istituzioni locali, Regione, Provincia, insieme alle forze sociali, sono in prima linea nell’affrontare l’emergenza del presente con un occhio oltre la crisi. Ma all’impegno delle istituzioni locali non corrisponde quello del governo. Oggi, senza politiche e provvedimenti nazionali, non ce la faremo da soli ad uscire dalla crisi.



L’impegno del Pd è fronteggiare questa crisi con ogni mezzo, al fianco dei lavoratori, degli imprenditori e delle famiglie in difficoltà. Da settembre, quando la crisi economica morderà ancora più forte, il Pd dovrà mettere in campo una forte iniziativa anticrisi, attraverso proposte al governo, manifestazioni ed iniziative nei territori. Faremo la nostra parte per delineare una nuova prospettiva di sviluppo per il futuro del nostro territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2009 alle 10:45 sul giornale del 08 agosto 2009 - 1574 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, falconara, politica, pd