contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Calcio: colpo esterno dell’Ancona, battuto l’Albinoleffe

4' di lettura
914

Ancona Calcio

Prestazione spumeggiante e netta vittoria dei biancorossi per 3 a 1 con doppietta di Mastronunzio e gol di Colacone. Tutte le segnature nel primo tempo; prossimo turno al Del Conero contro l’Empoli nel posticipo di lunedì 14.

Mister Salvioni non cambia la formazione che nella scorsa giornata ha battuto la Salernitana ed il campo gli dà ragione: arriva anche la prima vittoria in trasferta e stavolta condita anche da una prestazione spavalda e determinata. I dorici sono apparsi già in possesso di una brillante condizione fisica e di idee chiare in fase di costruzione e finalizzazione del gioco, poi anche l’Albinoleffe ci ha messo del suo con un reparto arretrato che è stato sovente bucato dalle incursioni degli avanti biancorossi, bravi ad approfittare delle carenze degli avversari.

La difesa dell’Ancona, al contrario, ha fornito una buona prova pur dovendosi confrontare con due clienti alquanto scomodi come Cellini e Ruopolo. Il centrocampo ha retto bene sia in fase di contenimento che in fase offensiva rendendosi protagonista di buone giocate che hanno messo in molte occasioni le punte in grado di colpire in perfetta solitudine. E soprattutto va rimarcato che funziona alla grande la coppia d’attacco Mastronunzio-Colacone con quei due là davanti che hanno fatto dannare i difensori lombardi mettendo a segno tre reti e sbagliando per un nonnulla almeno altre tre-quattro palle-gol. Colacone vicinissimo alla segnatura già nel primo minuto di gioco, ma il suo tocco ravvicinato viene fermato dal portiere lombardo Branduani con un intervento in due tempi. Poi l’Albinoleffe sembra salire in cattedra, ma è l’Ancona a rendersi ancora pericolosa al 15° con un lancio smarcante per Mastronunzio che però sbaglia l’aggancio e l’occasione sfuma.

Due minuti dopo c’è un altro contropiede dell’Ancona con Colacone che si presenta da solo in area, dribbla il portiere che, vistosi superato, lo stende. Rigore sacrosanto e cartellino giallo per l’estremo difensore. Si incarica della trasformazione Mastronunzio che realizza con un tiro forte e angolato alla destra del portiere: 0-1. Al 27° i dorici pervengono al raddoppio ancora con Mastronunzio che mette la palla in rete dopo una respinta corta del portiere su una conclusione in diagonale di Colacone: 0-2.

Da rilevare che anche in questo caso, come in occasione dell’episodio che ha portato alla prima rete, la segnatura è nata da un illuminante assist di Catinali, apparso in forma splendida. Al 34° la squadra di casa sfiora il gol in mischia con il difensore dorico Milani che salva in extremis mettendo in corner. Sul ribaltamento di fronte, con il portiere dei lombardi uscito fin sulla trequarti per fermare Mastronunzio, c’è un tiro di De Falco da quasi metà campo con il cuoio che esce di pochissimo sopra la traversa. Al 38° la formazione locale accorcia le distanze con un bello scambio tra Ruopolo e Cellini concluso da quest’ultimo con un tiro teso che si insacca alla sinistra di Da Costa: 1-2.

Ma appena un minuto dopo l’Ancona ristabilisce il doppio vantaggio con una bella rete di Colacone che mette al volo in fondo al sacco un preciso cross da sinistra di Miramontes: 1-3. Su questo punteggio si va al riposo. Succede molto meno nella ripresa, ma l’Ancona va vicino alla quarta rete in due occasioni (al 3° ed al 15°) con Mastronunzio che si vede negare la gioia della tripletta dalle parate del portiere Branduani. I padroni di casa si rendono pericolosi in diverse occasioni ma Da Costa fa buona guardia ed in due occasioni è la traversa ad aiutare il portiere brasiliano dell’Ancona. La più clamorosa all’11° su un tiro di Ruopolo da distanza ravvicinata. Da segnalare l’esordio nelle fila biancorosse del giovanissimo Gerbo, di scuola Inter, subentrato al 33° a Surraco. Senza grandi sussulti si arriva così al 90° e, dopo 5 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine. Con questo successo l’Ancona mette prezioso fieno in cascina, conquista la prima vittoria in trasferta e si porta a quota 6 punti in classifica dopo tre giornate.

Sei punti proprio come l’Empoli, prossimo avversario dei dorici nel match che si giocherà allo stadio del Conero nel posticipo serale di lunedì 14.


Ancona Calcio

Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2009 alle 19:55 sul giornale del 07 settembre 2009 - 914 letture