contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Utenti trasporto pubblico locale: chiediamo all\'Azienda l\'aggiornamento delle informazioni

2' di lettura
1699

navetta

Ieri mattina nella fermata dei bus in Stazione c.le di Ancona si è svolta una conferenza stampa del Comitato Utenti Trasporto Pubblico Locale di Ancona.

Con l’iniziativa si intende, come già comunicato al Sindaco e all’Assessore Gabrielli, portare all’attenzione dell’opinione pubblica la ultradecennale mancanza di informazioni corrette ed aggiornate alle paline relativamente ai numeri e ai tragitti delle linee. Tale iniziativa iniziata consiste nell’effettuare un volantinaggio nei pressi delle fermate principali della Stazione c.le con materiale stampato in cui spieghiamo che stiamo chiedendo all’Azienda l’aggiornamento delle informazioni sulle paline e forniamo informazioni all’Utenza sulle linee che transitano in ogni fermata principale; alla presenza dei giornalisti e dei fotografi presentiamo due fac-simili di paline come dovrebbero essere accanto a quelle vecchie, superate, sbiadite e scrostate da anni.



E’ vero che l’azienda attende le nuove paline, ma non è accettabile che ci siano situazioni ferme ai primi anni ’80, mentre basterebbe apporre, come fatto per le nuove linee, semplici strisce adesive. Tale carenza delle fermate è stata fatta presente da anni a Conerobus, ma nulla è stato fatto al riguardo; la grave situazione, lesiva dei diritti degli Utenti del TPL che noi tuteliamo, è sotto gli occhi di tutti; come Associazione stiamo realizzando una rete di collaborazioni, in primis con Legambiente (riguardo al trasporto eco-compatibile, con particolare riguardo a quello filoviario) e con l’Adiconsum (per la tutela dei diritti degli Utenti del TPL), ma proseguiremo stabilendo collaborazioni anche con altre associazioni. Chiediamo, come priorità degli interventi (come richiesto ed inoltrato all’Amministrazione Comunale) l’aggiornamento di almeno 45 paline nei tragitti principali come prima fase, per poi proseguire a tutte le altre, il potenziamento della linea diretta 30 stazione – Ospedali Riuniti senza cambi intermedi (come avviene in ogni città) e con frequenza adeguata (ora nel pomeriggio corse ogni ora…) e, con la ripresa dell’orario invernale, la circolazione di almeno 4 filobus ogni giorno dalle 7.00 alle 20.30-21,00 come segno di rispetto per l’ecosistema urbano e per le infrastrutture realizzate negli ultimi anni, decisamente sottoutilizzate.



Stimoliamo inoltre i cittadini ad iscriversi alla nostra Associazione che, con una modica spesa associativa (10€ annui – 5€ per studenti e pensionati), ci permette di organizzare iniziative ed interventi per tutelare i diritti degli Utenti del TPL di Ancona; a tal fine i nostri contatti sono: casella postale 36, 60124 Ancona, email: comitatoutentitpl.ancona@gmail.com



navetta

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2009 alle 17:48 sul giornale del 15 settembre 2009 - 1699 letture