contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Ventotto clandestini nel rimorchio, fermato un camion bulgaro

1' di lettura
1211

guardia di finanza

E\' sbarcato al porto di Ancona martedì. Un camion guidato da un uomo di origine bulgara, proveniente dalla Grecia con a bordo 28 clandestini fra curdi, palestinesi ed afghani è stato fermato dalla Guardia di Finanza.

Gli immigrati erano nascosti all\'interno di un semirimorchio. Da giorni se ne stavano in 3 box fatti di legno truciolato e coperti da polistirolo. All\'interno un ventilatore per il ricambio d\'aria. Uno stratagemma evidentemente studiato da tempo che però non ha ingannato la Guardia di Finanza, sempre più esperta in tema di immigrazione irregolare.

Il carico di clandestini proveniva dalla Grecia, sbarcato ad Ancona su una motonave della Minoan Lines. Il camion era già oggetto di segnalazioni del sistema di rischi in uso dalla Fiamme Gialle e pertato sottoposto immediatamente ad un controllo approfondito.

Il conducente del mezzo è stato arrestato per favoreggiamento all\'immigrazione clandestina mentre l\'autoarticolato è stato sequestrato.


guardia di finanza

Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2009 alle 11:56 sul giornale del 17 settembre 2009 - 1211 letture