contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

Camerano: stop all\'Integrativo aziendale per il Carrefour, ora i dipendenti tremano

1' di lettura
2621

Nonostante l\'azienda continui a dire che non sussiste alcun rischio di chiusura, i 120 dipendente del centro commerciale Carrefour di Camerano hanno paura. I segnali di un\'imminente serrata sembrano essere evidenti. Ecco lo sciopero del 3 ottobre.
L\'ultimo evidente segno di un ridimensionamento delle logiche aziendali è arrivato nei giorni scorsi, quando i vertici della Carrefour hanno disdetto unilaterlamente il contratto integrativo aziendale (Cia). Un provvedimento che nel dettaglio priverà i 120 dipendenti del megastore dell\'integrazione per malattia e la pausa retributiva. Inoltre il premio aziendale sarà riconosciuto solo a chi lo ha già maturato entro il 30 settembre. Una provvedimento che ha indotto i dipendenti allo sciopero. Incroceranno le braccia il prossimo 3 ottobre.

Da tempo infatti Carrefour sta portando avanti una politica di ridimesionamento. Molte le chiusure in Puglia, Basilicata e Lazio. Potrebbe ora essere la volta di Camerano. Il punto vendita dell\'Aspio infatti è uno dei 111 negozi in Italia ad aver consildato le perdite di fatturato.


Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2009 alle 11:13 sul giornale del 25 settembre 2009 - 2621 letture