contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Uscita a Ovest: \'Non uno sgarbo, ma sostegno alla realizzazione del progetto\'

1' di lettura
1179

lidio rocchi

“Nessun sgarbo istituzionale, ma chiarezza sulle incongruenze urbanistiche segnalate dal territorio e dallo stesso Comune di Ancona”.

Lo sottolinea l’assessore regionale alle Infrastrutture, Lidio Rocchi, replicando alle considerazioni formulate dal capogruppo di Sinistra per Ancona, Eugenio Duca. Il consigliere aveva qualificato, come “sgarbo istituzionale”, l’adozione della delibera regionale pre-Cipe.


“In realtà quello della Giunta regionale era un atto dovuto, a fronte di gravi incongruenze progettuali rispetto alle previsioni elaborate. Incongruenze sostanziali che non potevano essere ignorate, pena la stessa funzionalità e realizzazione della nuova viabilità del porto di Ancona. La Regione si è fatta garante del rispetto dei tempi e sta onorando l’impegno. Come hanno dimostrato le riunioni tecniche svoltesi in Ancona e a Roma, la delibera della Giunta regionale non sta causando un allungamento dei tempi, ma è servita a portare chiarezza su diverse questione. Il recepimento preliminare di alcune osservazioni formulate dalla Regione, le stesse indicate dalle varie istituzioni coinvolte nel progetto, testimonia l’utilità del provvedimento. Continueremo a collaborare con il Comune affinché l’uscita a ovest diventi realtà e favorisca la crescita del capoluogo regionale”.



lidio rocchi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2009 alle 16:57 sul giornale del 29 settembre 2009 - 1179 letture