contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

In arrivo un concerto lirico vocale in favore dello I.O.M.

4' di lettura
1590

musica

Anche quest’ anno, come sua tradizione, il G.L.V.A ( Gruppo Lirico Vocale Ancona ) fondato e diretto dal 1982 dal Baritono Anconetano Gualtiero Mantini, in occasione delle festività natalizie, organizza l’evento: Aspettando il Natale, con un Concerto Lirico Vocale.

L’edizione 2009 è diversa dalle altre, poiché si pone un doppio obbiettivo, quello benefico come per le trascorse edizioni in favore dello I.O.M. e quello Culturale: ricordare ed omaggiare un grande concittadino, che fa parte della storia del melodramma di tutti i tempi, il Leggendario Tenore Anconetano Franco Corelli, mito del panorama Lirico Planetario. Come ben sappiamo, l’Arte Lirica attraverso il Melodramma, è nata e si è sviluppata in Italia, e tutto il Mondo ce la invidia, ciò è comprovato dai moltissimi studenti stranieri e di culture diverse a quella latina, che ogni anno si iscrivono alle nostre Accademie di Canto. I quali per la loro determinazione, spirito di sacrificio ( ingigantito dalle difficoltà di lingua, gutturali e culturali ) e dalla volontà di imparare, riescono ad ottenere anche risultati lusinghieri nel panorama Lirico Mondiale, come comprovato dai vari cast di Opere in cartellone, organizzati nei vari teatri italiani e mondiali, vedi la recente inaugurazione della Scala di Milano. In questo panorama, il ns. Franco Corelli, per la sua impareggiabile tecnica Vocale ed Arte espressiva, viene utilizzato come esempio e rappresenta un vero e proprio manuale, al quale riferirsi ed ispirarsi, per chiunque abbia intenzione di avvicinarsi a questa disciplina. Pertanto per quanto si voglia fare per ricordarlo, non sarà mai abbastanza.

Purtroppo nel nostro Paese, si stanno perdendo queste tradizioni culturali che ci riconducono alle nostre radici, anche riguardo a questa Arte che è formativa, quindi maestra di cultura, educazione, disciplina, ordine, passione, sentimenti, igiene mentale, igiene fisica, ecc… ecc.., e questo vale, anche per coloro che non raggiungeranno mai il successo. Stabilito che tutto ciò e’ vero, tutti insieme, dovremmo sensibilizzare i ns. Amministratori Politici ed i vari addetti ai lavori, che certe tradizioni culturali che ci identificano, come Italiani vanno mantenute, coltivate, incrementate, attraverso l’insegnamento nelle scuole sin dalla più tenera età, affinché la ns. progenie, cresca e si sviluppi in presenza di valori che mettano in giusta evidenza anche il ns. valore aggiunto: quello di essere Italiani. Tranquillizzando anche gli Amministratori, poiché le risorse spese per la Cultura ed il mantenimento delle tradizioni, non sono risorse spese male, perché in una qualsiasi attività, qualunque risorsa di danaro spesa per la Cultura e la formazione, è risaputo che si moltiplica in ricchezza duratura, sia di valori che di economia. Ciò in special modo per il ns. Paese, che risulta essere titolare di oltre il 50% del patrimonio Artistico Planetario, che deve essere difeso, valorizzato, mantenuto ed incrementato nel tempo, in un coacervo, con le nostre bellezze paesaggistiche e le ns. tradizioni gastronomiche, affinché nulla vada perduto. Di conseguenza attraverso il ricordo del Tenore M° Franco Corelli, del quale dobbiamo essere orgogliosi, cerchiamo di stimolare questi contenuti, perché esso attraverso la sua Arte e la sua storia, ne rappresenta la vera essenza. Questo è l’obbiettivo che si è posto e si pone nella propria attività, il Gruppo Lirico Vocale Ancona, tenendo e prendendo in considerazione anche chi è stato meno fortunato attraverso la beneficienza, che la vede protagonista affianco dello I.O.M. ( Istituto Oncologico Marchigiano ) ed il suo Presidente pro tempore Giorgio Grati.

L’evento, patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Ancona, avrà luogo c/o la Loggia dei Mercanti di Via Saffi di Ancona, il giorno 18 Dicembre 2009 alle ore 21, il cast Artistico dell’evento sarà composto dal Soprano Alla Simonishvili, dal Tenore Claudio Ji, dal Baritono Lisandro Guinis, accompagnati al pianoforte dal M° Giacomo Rocchetti, presenta Maria Teresa Ferroni, durante la serata verrà ricordata l’Arte e la Storia del M° Tenore Franco Corelli, attraverso brani audio e video, di alcune tra le innumerevoli ed inconfondibili performance interpretate mirabilmente dallo stesso. Biglietto di ingresso Euro 10, il ricavato in beneficenza a favore dello I.O.M. ANCONA.


musica

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2009 alle 12:39 sul giornale del 19 dicembre 2009 - 1590 letture