contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
articolo

27 Gennaio: Giornata della Memoria

2' di lettura
2976

Il Comune e la Provincia di Ancona offrono alla cittadinanza una serie di iniziative per non dimenticare

"Vogliamo presentare queste iniziative - afferma Andrea Nobili, assessore alla pubblica istruzione - dandogli l'importanza che meritano. L'iniziativa della 'Giornata della memoria' si è consolidata nel tempo ed è sicuramente importante più che mai in un periodo così difficile per l'Italia, ,ma anche per le altre nazioni".

E' intervenuto anche il primo cittadino di Ancona, Fiorello Gramillano, aggiungendo: "Credo che questa sia una giornata importantissima, già sentita nell'animo di molti di noi prima ancora che venisse istituzionalizzata. Solo così avremo la possibilità di capire e commemorare".

La Giornata della Memoria si articolerà con il seguente programma:

Per le scuole:

Ore 9.00 Aula magna Liceo Classico Rinaldini, "Shoah: Ricordare i perseguitati di ieri per aiutare i rifugiati di oggi. Il diritto all'asilo politico". Progetto Cittadinanza e Costituzione.

Ore 9.30 Teatro Sperimentale, "Voci nel Vento- testimonianze dell'Olocausto" a cura del Teatro del Sorriso

Per la cittadinanza:

Ore 17.30 Sinagoga Via Astagno 10, Presentazione del libro di Frida Di Segni Russi "Novantanove fotografie, 99 storie. Storie di vite e culture". A seguire commemorazione e preghiera per le vittime della Shoah.

Ore 21.00 Teatro Sperimentale "Diario di un partigiano", canti e letture della resistenza ebraica nel ghetto di Vilnius a cura del Teatro OY'VEY

Inoltre, da mercoledì 27 gennaio a sabato 30 gennaio, nella Sala Audiovisivi del Comune di Ancona sono organizzati degli Incontri cinematografici.

Gli incontri sono stati organizzati dal Comune e dalla Provincia di Ancona con la collaborazione della Comunità Ebraica di Ancona, il Centro di Didattica Cinematografica, l'Istituto Storia Marche, l'Anpi - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, il Liceo Classico Rinaldini.



Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2010 alle 14:15 sul giornale del 23 gennaio 2010 - 2976 letture