contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Duca e Quattrini: l\'acqua bene pubblico inviolabile

1' di lettura
868

salvacqua
Le proposte di delibera di modifica dello Statuto del Comune di Ancona, presentate dai capigruppo di Sinistra per Ancona e di Ancona 5 stelle, sono state approvate venerdì dalla 1^ Commissione.

Le proposte di delibera di modifica dello Statuto del Comune di Ancona, presentate dai capigruppo di Sinistra per Ancona (On. Eugenio Duca) e di Ancona 5 stelle (dott. Andrea Quattrini), con le quali il Comune stabilisce che “l’acqua è un bene pubblico inviolabile e non soggetto alle leggi di mercato” e “Ancona è città denuclearizzata e non può produrre né ospitare siti o materiali nucleari, ad eccezione di quelli a scopo terapeutico-sanitario”, sono state approvate venerdì dalla 1^ Commissione e pertanto potranno essere votate dal Consiglio Comunale in una delle prossime riunioni. Inoltre la Commissione ha approvato il testo del Codice Etico degli Amministratori e degli Eletti, proposto dal gruppo PD, che è stato trasmesso agli uffici per i pareri di competenza.



Nel darne notizia, i Capigruppo di Ancona 5 stelle e Sinistra per Ancona, esprimono l’apprezzamento per il lavoro unitario svolto dal Presidente Massimo Mengani e per il fatto che le proposte hanno ricevuto il voto favorevole del PD e l’astensione del rappresentante del centrodestra. Si tratta – concludono Quattrini e Duca – di importanti segnali politici proprio mentre il Governo vuole privatizzare l’acqua, aprire al nucleare in Italia, e proteggere comportamenti inquietanti con le leggi ad personam. Ancona offre un tal modo un buon esempio di governo.



salvacqua

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2010 alle 16:47 sul giornale del 08 febbraio 2010 - 868 letture