contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Ferrajoli in un incontro per parlare di diritti e legalità internazionale

2' di lettura
769

dichiarazione diritti umani onu

I poteri dei colossi economici come Usa e Cina, il ruolo dell’Onu nelle crisi internazionali,  il rapporto fra guerre e tutela internazionale dei diritti dell’uomo, fino alla dottrina della cosiddetta “guerra umanitaria”.

Di questo e altro si parlerà al prossimo appuntamento della Scuola di pace di Ancona 2010, in programma venerdì 16 aprile alle ore 21,00 presso la sala audiovisivi in via Bernabei n. 30, con l’intervento di Luigi Ferrajoli, docente di Teoria generale del diritto all’Università di Roma Tre.


L’incontro, dal titolo “Diritti dei popoli e legalità internazionale”, è il quarto nel calendario della consolidata rassegna per la cittadinanza, promossa da un gruppo di associazioni non-profit dell’anconetano, con il sostegno del Csv e il patrocinio della Provincia di Ancona – assessorati Politiche sociali, Solidarietà e Pace, che quest’anno ha come filo conduttore il tema “Pace e ricostruzione della legalità e della giustizia”. Luigi Ferrajoli, docente di Teoria generale e Filosofia del diritto all'Università di Roma Tre, già professore delle stesse discipline presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Camerino dal 1975 al 2003, ha in precedenza esercitato anche le funzioni di giudice.


Insignito di varie lauree honoris causa, è autore di oltre 300 pubblicazioni, di cui 22 libri, tra i quali si segnalano: “Diritto e ragione. Teoria del garantismo penale” (Laterza, Bari, 1989) giunto alla nona edizione, “La sovranità nel mondo moderno. Nascita e crisi dello Stato nazionale” (Anabasi, Milano, 1995) e “Principia iuris. Teoria del diritto e della democrazia” (Laterza, Bari, 2007).


L’edizione 2010 de La scuola di Pace di Ancona, è promossa da Arci, Circolo Laboratorio Sociale, Tenda di Abramo, Circolo Africa, Emergency, Free Woman, Acu Gulliver, Time for peace, Bottega Mondo solidale, Legambiente, Cantieri di pace, Servizio civile internazionale, A piene mani, Urlo - Mensile di resistenza giovanile, Rete migranti “Diritti Ora!”: il quinto incontro sarà il 14 maggio con Augusto Cavadi, insegnante e scrittore, co-fondatore della scuola di formazione etico-politica “G. Falcone” di Palermo.



dichiarazione diritti umani onu

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2010 alle 15:53 sul giornale del 14 aprile 2010 - 769 letture