contatore accessi free

Volley: Campionato Nazionale Sordi, il G.S.S.A conquista il suo primo scudetto

Gruppo Sportivo Silenziosi di Ancona 3' di lettura Ancona 06/06/2010 -

Vi raccontiamo una storia semplice, di una vittoria sportiva nata dal cuore. Il 29 e 30 maggio 2010, sul campo di Bergamo si è svolto il Campionato Nazionale Sordi di Pallavolo Maschile alla quale hanno partecipato le squadre di Ancona, Brescia e Modena. E le squadre femminili di Modena e Bergamo.



La squadra dell' A.D.S. Gruppo Sportivo Silenziosi di Ancona ( G.S.S.A. ) ha conquistato il suo primo scudetto della storia. Uno scudetto voluto, amato, sognato e perseguito fino in fondo. Un sogno nato dal cuore che è diventato realtà sul campo bergamasco di Torre Boldone, dove i ragazzi allenati brillantemente da Romano Piaggesi hanno piegato prima la squadra di Modena per 3 a 0 e successivamente Brescia per 3 a 1. Il pubblico ed i supporters presenti, sono rimasti estasiati dalle eccezionali prestazioni della squadra dorica. Un sogno che ha premiato anche come miglior giocatore del campionato il nostro atleta Teodoro Fischetto, protagonista di due partite impeccabili e senza sbavature. Un sogno realizzato grazie anche a Vincenzo Duca, straordinario esecutore di martellate inafferrabili. Un sogno di una squadra capitanata dai Maestri Massimo Marsili ed Ivo Romagnoli.

I Gladiatori scesi in campo: Massimo Marsili, Ivo Romagnoli, Diego Pieroni, Romolo Leonori, Teodoro Fischetto, Vincenzo Duca, Humberto Insolera, Francesco Fratesi, David Quartucci, Mattia Bracaccini, Remo Leonori ( infortunato ), Alessandro Eusebi (mascotte del G.S.S.A). Allenatore: Romano Piaggesi. I giovani ragazzi sordi si sono distinti ad uno ad uno sul campo, mettendo grande spirito di sacrificio, dimostrando un carattere forgiato dopo tanti duri allenamenti e sopratutto costruendo una vera squadra dal nulla.

Una squadra fusa da storie diverse di persone silenziose, unite nel campo dallo sport e fuori dall' amicizia, che ha permesso loro di poter emergere, portando alto il vessillo della bandiera biancorossa, non solo come maglia ma anche come componenti. Una squadra veramente marchigiana, dove ben otto elementi, allenatore compreso sono tutti residenti ad Ancona e provincia mentre solo tre sono di fuori regione. Il Presidente Francesco Fratesi ed il Consiglio dello Sport composto da Diego Pieroni, Stefano Santarelli, David Quartucci ed Ivano Colonna ringraziano la squadra di aver dato tanto ed oltre le loro aspettative.

Dice il giovane neo presidente Francesco Fratesi, “ che la gioia è stata troppo grande, in quanto il suo obiettivo era quello di creare una squadra compatta ed unita, un gruppo che si riunisse per divertimento e per creare un legame d' amicizia, in un mondo in cui si sentono ancora emarginati. L'esperimento è andato oltre, e la squadra di Ancona non solo è diventata gruppo di amici, forti oltre la loro disabilità uditiva ma anche campioni sul campo. Un sentito ringraziamento da me e dal Consiglio Sport “.

Da tutti noi tifosi, un plauso silenzioso che fa più rumore di parole e grida eloquenti. Un plauso alla grande pazienza dell' allenatore che ha saputo cesellare una squadra d'altri tempi, dove i giocatori diventano muri insormontabili, alzatori infallibili, ricevitori impassibili. Un plauso agli atleti che hanno fatto dell' unione, del sacrificio e della collaborazione la vera forza della squadra.


da A.D.S. Gruppo Sportivo Silenziosi di Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2010 alle 18:24 sul giornale del 07 giugno 2010 - 4960 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, Gruppo Sportivo Silenziosi di Ancona, G.S.S.A., amcona





logoEV
logoEV