contatore accessi free

Mirko Ventura racconta Mirko Ventura: il video col calciatore che regalò la promozione all'Ancona

2' di lettura Ancona 10/06/2010 -

E' online il quarto dei Blumouse Coffee, un caffè per incontrare i personaggi di Ancona. Nei locali dello store informatico Blumouse Computer, Marco Traferri incontra Mirko Ventura, il calciatore dell'Ancona che l'11 giugno del 2000, esattamente 10 anni fa, regalò alla sua squadra e alla sua città la promozione in serie B.



Ancona e Ascoli si incontravano a Perugia, nella finale di ritorno dei playoff. All'Ancona, dopo i tempi supplementari, sarebbe bastato il pareggio: e pareggio fu. Fu pareggio al 118' minuto, a 90 secondi dal fischio finale. Il gol dell'Ascoli aveva gettato l'intera città di Ancona nella disperazione. La condanna a un ulteriore anno di serie C sembrava ormai sancita. Ma Mirko Ventura, 19 anni, nato a Chiaravalle e cresciuto ad Ancona, ci mette lo zampino e - a un soffio dalla fine - indovina l'angolo giusto dall'limite dell'area di rigore e fulmina il portiere avversario con un sinistro che si infila a fil di palo. E' l'apoteosi.

L'Ancona torna in serie B, ci torna con il gol di Mirko Ventura, giovane anconetano di belle speranze che veste i colori della sua città. A dieci anni di distanza Mirko Ventura torna a parlare, torna a raccontare le emozioni di quel giorno, torna a raccontare se stesso, il suo rapporto con la città, la sua vita di calciatore e di giovane uomo che ha saputo regalare alla sua squadra e ai suoi tifosi la più grande delle emozioni: il gol della promozione, a 90 secondi dalla fine, a 90 secondi dalla disperazione.

Torna a parlare ai Blumouse Coffee, con Marco Traferri e dinanzi alla telecamera di Laura Viezzoli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2010 alle 18:57 sul giornale del 11 giugno 2010 - 2997 letture

In questo articolo si parla di cultura, sport, ancona calcio, Marco Traferri, Blumouse Coffee

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/V7





logoEV
logoEV