contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: chiazze rosse in mare, non sono sostanze nocive

1' di lettura
1246

Verso le ore 12 di venerdì 11 giugno l’Ufficio Ambiente del Comune di Falconara M.ma ha ricevuto le prime segnalazioni in merito alla presenza in mare e lungo la battigia di macchie rossastre.

L’Ufficio Ambiente ha subito richiesto la collaborazione del Comando di Polizia Municipale per verificare la situazione. L’agente della PM incaricato, giunto sul posto, in via Monti Tognetti, ha costatato la presenza di macchie rossastre oltre gli scogli e lungo la battigia per la lunghezza di circa 100 metri in direzione Sud.

Lo stesso agente ha informato la Delegazione spiaggia della Capitaneria di Porto che sul posto ha effettuato i prelievi della sostanza. Contemporaneamente l’Ufficio Ambiente ha provveduto ad informare in merito all’oggetto (telefonicamente e via Fax) l’ARPAM – Servizio Acque, richiedendo un intervento per verificarne la tipologia della sostanza ed avere eventuali comunicazioni in merito ai provvedimenti da adottare. L’Ufficio ha anche richiesto alla raffineria API se presso l’impianto si sono avute anomalie che avessero potuto causare detto inconveniente. L’API ha comunicato di non aver avuto problematiche agli impianti. Già ad una prima valutazione visiva effettuata dagli organi interpellati si era potuto ipotizzare che tale anomalia derivasse da una formazione algale, come è poi stato confermato dall’ARPAM Servizio Acque, le cui analisi, effettuate lo stesso 11 giugno, hanno rilevato trattarsi dell’alga dinoflagellata non tossica Noctiluca scintillans in fase di intensa fioritura.

Tale alga, ha informato l’ARPAM, determina nella fase di proliferazione una tipica colorazione rosso-arancio delle acque ma non implica problemi a carattere sanitario, pertanto non esistono rischi per i bagnanti o per la fauna marina.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-06-2010 alle 15:23 sul giornale del 15 giugno 2010 - 1246 letture