contatore accessi free

PMI: quali vie per far ripartire la crescita?

confindustria generico 3' di lettura Ancona 15/06/2010 -

Un’intera giornata dedicata alle piccole e medie imprese della nostra provincia il prossimo giovedì 17 giugno in Confindustria Ancona. Sarà infatti ospite nella sede di Via Bianchi Vincenzo Boccia, presidente della Piccola Industria di Confindustria, per due momenti importanti, uno privato e uno pubblico.



Alle 14,30 Boccia incontrerà "a porte chiuse" tutti i soci anconetani della Piccola per un confronto su quanto sta sviluppando a difesa delle aziende in una fase di estrema complessità come quella attuale; un momento importante, in cui le imprese avranno modo di manifestargli le loro aspettative e le loro esigenze. A seguire, alle ore 16.00, il Presidente Boccia presenterà in anteprima nazionale insieme all’autore Maurizio Quarta, Coordinatore Nazionale Italia Institute of Interim Management, il libro dal titolo Soluzione Temporary Management. Il Temporary Management è una modalità utile per introdurre in azienda competenze e conoscenze di alto livello, a costi certi e comunque variabili, in grado di permettere all’azienda di fare le stesse cose meglio di prima e/o di farne di nuove. All’incontro parteciperà anche Stefano Marasca, Direttore Dipartimento di Management e Organizzazione Industriale della Politecnica delle Marche.

"Oggi, molto più di ieri, è necessario ragionare su quali possano essere le leve di crescita per le piccole e medie imprese. – ha dichiarato Gilberto Romanini, presidente della Piccola Industria di Confindustria Ancona e padrone di casa della serata - Crescita intesa non solo come un semplice dato quantitativo, ma come un valore qualitativo che può esplicarsi in capacità innovativa, capacità gestionale e organizzativa, capacità di rapportarsi con la finanza. Confindustria Ancona si sta muovendo su diversi fronti per supportare le PMI in questo momento, dalla formazione al credito, dalla lean alla sostenibilità, non ultima una serie di progetti sul tema delle reti e delle aggregazioni tra imprese, che a nostro parere rappresentano una leva di crescita fondamentale, anche per approcciare i mercati internazionali.

L’incontro del 17 ci consente di fare un altro passo avanti: vogliamo infatti ragionare sull’opportunità di mettere a disposizione delle imprese delle professionalità da inserire al loro interno attraverso il Temporary Management. Queste professionalità potrebbero aiutarle a risolvere problematiche complesse, ad esempio il passaggio generazionale, o lavorare su progetti specifici di riorganizzazione o di innovazione. I temporary manager potrebbero anche risultare facilitatori proprio nell’implementazione e nello sviluppo di quelle reti di imprese cui facevo riferimento prima, diventano veri e propri skipper super partes, pronti a far cogliere loro il vento migliore. Siamo particolarmente orgogliosi di presentare in anteprima nazionale il libro di Maurizio Quarta: insieme a lui, infatti, ci sarà Vincenzo Boccia, il nostro Presidente nazionale della Piccola Industria di Confindustria, che dedicherà un’intera giornata ad Ancona, segno del sincero interesse con cui guarda alla nostra associazione, consapevole di quanto la piccola industria sia diffusa nel nostro territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2010 alle 16:06 sul giornale del 16 giugno 2010 - 641 letture

In questo articolo si parla di attualità, confindustria, Confindustria Ancona





logoEV
logoEV