contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: case popolari, tolleranza zero verso chi non rispetta le regole

1' di lettura
3556

Gilberto Baldassarri

Nella tarda mattinata di martedì 29 giugno un appartamento di edilizia residenziale pubblica a Castelferretti è stato aperto e occupato abusivamente da una mamma con un figlio minore residenti in un alloggio di emergenza a Falconara.

Immediatamente l’Amministrazione comunale si attivava nei confronti dell’attività Erap di concerto con vigili urbani e carabinieri affinché l’alloggio venisse immediatamente liberato. L’alloggio in questione infatti è già destinato ad una altra famiglia come previsto dalla posizione in graduatoria definitiva. Nel pomeriggio, alla presenza della polizia municipale e dei carabinieri, dei responsabili Erap e dell’assistente sociale del Comune, la famiglia abusiva lasciava l’alloggio senza che si addivenisse all’uso della forza.

“Ribadiamo a tale proposito – spiega il vicesindaco con delega ai Servizi Sociali Gilberto Baldassarri - che da parte dell’Amministrazione comunale c’è l’impegno di assegnare gli alloggi in via definitiva prima che la graduatoria decada, ma è evidente che non saranno tollerati atti volti a stravolgere la graduatoria stessa. Le norme di legge vanno rispettate e non c’è da parte dell’Amministrazione comunale nessuna volontà di discriminare coloro i quali risultano avere titoli per l’assegnazione”.

La necessità di rispettare le regole nasce infatti dalla consapevolezza che l’Amministrazione ha l’obbligo di tutelare il rispetto delle norme e della graduatoria, realizzata secondo leggi regionali da una commissione presieduta da un Magistrato. Solo in questo modo si potrà recuperare quella fiducia nelle istituzioni che è alla base della convivenza civile. L’impegno da parte dei Servizi e dell’Amministrazione è massimo nel sostenere le difficoltà ma sempre nel rispetto delle regole senza prepotenze o sopraffazioni a cui si risponderà con ferma determinazione e senza alcuna tolleranza per chi trasgredisce.



Gilberto Baldassarri

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2010 alle 17:01 sul giornale del 01 luglio 2010 - 3556 letture