contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Silvetti: contraffazione alimentare, latte dall'estero per la Cooperlat di Ancona

1' di lettura
860

“E' necessario e indispensabile che la Regione Marche si attivi con i suoi organi regionali e locali di controllo per contrastare il fenomeno della contraffazione alimentare; un fenomeno oggetto in questi giorni di una clamorosa protesta della Coldiretti nel porto di Bari e al valico del Brennero”. Lo afferma in una nota, il Consigliere regionale del PDL Daniele Silvetti.

Latte diretto alla Cooperlat di Ancona o pasta Barilla proveniente dall'Albania scoperta al porto di Ancona - rileva Silvetti - sono gravi segnali di un processo che va solo a discapito dei produttori e consumatori, comportando gravi perdite per la nostra economia e un pericolo per la salute dei consumatori. Occorre che la regione Marche si attivi – prosegue Silvetti - per rendere pubblici i dati dei quantitativi e delle destinazioni di cibo che entrano nel territorio e che si adoperi di concerto con il Ministero della Salute per rendere obbligatorio l'etichettatura di provenienza e la tracciabilità anche del prodotto trasformato.

“Chiedo con una interrogazione al presidente Spacca – conclude l'esponente del PDL - di intensificare l'azione di controllo tramite gli organi regionali deputati e di promuovere un'iniziativa legislativa per definire una nuova regolamentazione regionale in materia di frodi alimentari.”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2010 alle 15:36 sul giornale del 10 luglio 2010 - 860 letture