contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

E' morto Ibrahim, il papà di Cameyi

1' di lettura
1352

Ibrahim Mosammet

E' morto senza poter rivedere sua figlia, scomparsa da oltre 50 giorni. Ibrahim Mosammet, 55 anni, padre di Cameyi, la 16enne scomparsa due mesi fa, è deceduto domenica mattina all'ospedale di Torrette.

Malato da diversi mesi, Ibrahim era ricoverato da settimane nel reparto di Oncologia dell'ospedale anconetano. Sabato sera si sono aggravate le condizioni e domenica mattina all'alba è morto. Aveva 55 anni.

La scomparsa della figlia aveva nell'ultimo periodo messo a dura prova la salute dell'uomo. Prima di morire Ibrahim ha chiesto ancora una volta di Cameyi. Poi ha espresso il desiderio di essere seppellito in Bangladesh.

Il funerale e il rientro in patria della salma avverranno nei prossimi giorni, anche grazie al contributo della comunità bengalese. Ibrahim lascia una moglie e 4 figli.

Intanto su Cameyi ancora nessuna novità. Rimane indagato il 19enne Monir Kazi, su di lui pende l'accusa di sequestro di persona.



Ibrahim Mosammet

Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2010 alle 10:49 sul giornale del 20 luglio 2010 - 1352 letture