contatore accessi free

Falconara: Lodolini, no alla realizzazione di un Cie

2' di lettura 21/07/2010 -

Il Segretario provinciale PD Emanuele Lodolini, Consigliere comunale a Falconara M.ma, ha depositato stamattina in Consiglio comunale un’ordine del giorno avente ad oggetto la proposta del Ministro Maroni di realizzare un CIE in via Fossatello a Falconara Marittima, nel compendio demaniale denominato "Area logistica esterna ex Aeroporto di Falconara".



Lodolini apprezzando il tempestivo ed opportuno intervento del Presidente Spacca volto a ribadire l’indisponibilità del Governo regionale a condividere la scelta di realizzare un CIE nel territorio marchigiano, ha ricordato come il Gruppo consiliare del PD di Falconara già nella primavera del 2008, subito dopo la prima proposta del Ministro Maroni di prevedere almeno un CIE in ogni Regione da allestire presso strutture già individuate, come caserme dimesse, presentò una specifica interrogazione. Anche nel 2009 il Gruppo Consiliare del PD di Falconara M.ma presentò un’altra interrogazione per chiedere, ad un anno di distanza dalla prima, di conoscere eventuali novità in merito alla realizzazione di un Cie nel territorio falconarese. Ad entrambe le interrogazioni, accomunate dalla volontà di monitorare attentamente l’evolversi della situazione, l’amministrazione comunale ha sempre risposto dicendo di non aver mai ricevuto comunicazioni ufficiali in merito.

Posizione confermata anche nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, svoltosi in data 8 luglio, dal Sig. Sindaco durante la discussione relativa all’interrogazione presentata dal Gruppo PD avente ad oggetto “Federalismo Demaniale e Caserma Saracini”. E dopo poche settimane ecco la proposta del Ministro. Obiettivo dell’ordine giorno è impegnare l’amministrazione comunale a favorire processi di promozione della coesione sociale con l’obiettivo di costruire una comunità plurale e coesa nella quale si valorizzi il contributo positivo delle differenze nel contesto civile e culturale delle nostre realtà locali e ad esprimere la propria contrarietà alla realizzazione di un CIE nel territorio falconarese, per l’impatto negativo che avrebbe sull'equilibrio del territorio e sulla programmazione territoriale comunale. Il modello CIE, infine, sino ad ora non ha garantito il pieno rispetto dei diritti dei migranti, né una piena corrispondenza al dettato costituzionale


da Emanuele Lodolini
segretario Pd prov. Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2010 alle 16:43 sul giornale del 22 luglio 2010 - 831 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, falconara, politica, partito democratico, cie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/atk





logoEV
logoEV
logoEV