contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
articolo

Rimpasto, forse quattro gli assessori coinvolti

1' di lettura
1004

fiorello gramillano

Il sindaco Gramillano potrebbe portare da tre a quattro gli assessori "tagliati" in sede di rimpasto. L'Idv vuole una chiusura del cerchio entro lunedì, altrimenti potrebbero optare per l'appoggio esterno.

Il punto di incontro tra Pd ed Idv sembra esser stato trovato. Il sindaco era orientato ad un ricambio "soft", ma potrebbe lasciare l'attuale Giunta un quarto, come richiesto dai dipietristi. I quali continuano a premere anche per un taglio alle risorse da destinare alla Fondazione delle Muse.

I nomi degli uscenti sono i soliti. Potrebbero lasciare l'assesore ai Lavori Pubblici (Ambrogini, al centro di una presunta "parentopoli") e il responsabile di Porto ed Aziende, Franzese. Da non escludere anche l'addio di Romana Mataloni, mentre usciranno quasi sicuramente l'attuale vicesindaco Brasili ed Alfonso Napolitano. Sui nomi in entrata, invece, massimo riserbo. Gloria Lucarini sarebbe invisa all'Idv, mentre il Pd ed il sindaco sembrano orientati al suo nome. Possibile anche l'ingresso di Tagliacozzo (capogruppo Idv in consiglio) e di Carboni, docente universitario vicino all'area ex Ds.

L'Idv resta alla finestra ed attende le mosse del sindaco. Ad ogni modo, il segretario comunale Eusebi fissa i tempi: sabato, o al limite lunedì, il rimpasto dovrà essere ufficializzato. I dipitristi non sembrano intenzionati a concedere ulteriori giorni di riflessione.



fiorello gramillano

Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2010 alle 16:53 sul giornale del 23 luglio 2010 - 1004 letture