contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
articolo

'Appunti per un teatro a venire', Nobili e Gramillano presentano il nuovo Teatro

1' di lettura
857

Prevista per il prossimo anno l'apertura del nuovo Teatro ricacavato dalla struttura dell'Anfiteatro romano.

Un nuovo teatro da 720 posti, ricavato mettendo mano all’Anfiteatro Romano di Ancona, struttura situata tra il Guasco e il colle dei Cappuccini. Un progetto che l’assessore alla cultura, Andrea Nobili, definisce “forte e significativo dell’impegno che questa Amministrazione sta mettendo nel rilancio della città”. Ancona entra a pieno titolo nel circuito Teatri Antichi Uniti, e per il 10 agosto sono previsti due appuntamenti per presentare alla cittadinanza le proposte relative all’Anfiteatro. Grazie al sostegno della Fondazione Cariverona, infatti, il nuovo Teatro che nascerà dalla “base” storica sarà pronto per la prossima primavera.

Alle 19.30, il sindaco Gramillano e l’assessore Nobili interverranno al convegno “Appunti per un teatro a venire”. Un incontro che sarà seguito dallo spettacolo “Odissea Penelope”, una sorta di rivisitazione del poema omerico dal punto di vista femminile, che avrà come protagonista Iaia forte. “Sarà un teatro meraviglioso, quello che consegneremo alla città il prossimo anno”, commenta il sindaco Gramillano. “Ancona potrà godere di una location superlativa, paragonabile all’anfiteatro di Taormina”.





Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2010 alle 18:38 sul giornale del 07 agosto 2010 - 857 letture