contatore accessi free

Congresso Pd, Perilli: 'Superare le logiche di appartenenza'

partito democratico 2' di lettura Ancona 05/10/2010 -

Stefano Perilli sarà lo sfidante di Pierpaolo Sediari per la segreteria del Pd. Perilli può contare sull'appoggio dei "bersaniani" del partito, ma l'interessato chiarisce: "Spero che la mia candidatura possa portare ad un bel confronto".



Trentanove anni, ingegnere civile, dipendente del Comune di Ancona e, tende a precisare, "alla prima esperienza politica dal 2007, quando decisi di iscrivermi al Pd e di partecipare alla vita di partito". Stefano Perilli è lo "sfidante" di Pierpaolo Sediari alla corsa alla segreteria cittadina del Pd, che si avvicina al congresso comunale del prossimo fine settimana.

"Ho iniziato a ragionare su una mia possibile candidatura già dall'estate. Mi accorsi che il partito stava cercando una figura in grado di accontentare tutti, ma in questo modo non ci sarebbe stato nessun tipo di dibattito interno. E un congresso di partito serve proprio a questo". Perilli, però, confessa di aver deciso solo dopo il "no" di Pierfrancesco Benadduci. "E' una persona che stimo, ed è stato lui a spingermi a presentare la mia mozione".

Considerato vicino ai "bersaniani" del Pd, Perilli specifica di poter contare sull'appoggio "di esponenti del partito provenienti anche da altre aree. Per questo mi auguro che possa nascere un bel confronto di idee, e che chi uscirà sconfitto da questo congresso resti comunque fedele al Pd".

Perilli prova a fare un bilancio dell'operato del Pd in questo primo anno di Amministrazione Gramillano. "C'è un problema che prescinde dalle persone - commenta - In questo anno sono mancate proposte ed indirizzi politici unitari. Carenze che dipendono anche dal fatto che il nostro è un partito relativamente nuovo per i tempi di questo Paese. Dovremo cercare di superare le logiche di appartenenza per elaborare una strategia politica unitaria".






Questo è un articolo pubblicato il 05-10-2010 alle 18:17 sul giornale del 06 ottobre 2010 - 887 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, comune di ancona, emanuele barletta, pd ancona, congresso comunale pd, stefano perilli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cWC





logoEV
logoEV