contatore accessi free

Basket: la Stamura rischia grosso ma vince con Lugo (68-67)

basket 2' di lettura Ancona 11/10/2010 - Sul neutro di Senigallia arriva la prima vittoria dei biancoverdi dopo una prestazione altalenante. Venerdì anticipo della terza giornata a Imola.

Nel match giocato sul campo neutro di Senigallia per l’indisponibilità del PalaRossini, la Vis Globo Stamura accusa due pesanti cali di tensione, uno in apertura e l’altro in chiusura dell’incontro. Ma è quest’ultimo che avrebbe potuto essere fatale ai ragazzi allenati da Filippetti che hanno rischiato il sorpasso dei romagnoli proprio sulla sirena finale.

Gli ospiti, infatti, ad 8 secondi dalla fine hanno avuto in mano la palla della vittoria ma non hanno trovato il canestro decisivo e per i biancoverdi è stata gran festa.

Dopo un brutto inizio la Stamura riusciva a rimontare per intero il gap di dieci punti accumulato nei primi minuti, chiudendo il primo parziale in vantaggio. Nella parte centrale del match i dorici tengono saldamente in mano le redini del gioco e si portano a condurre con un margine che arriva fino a 15 lunghezze. Ma l’Orva Lugo ha una reazione importante che inizia nel terzo quarto e si completa nell’ultimo con una serie di tiri da fuori riportandosi addirittura in parità quando mancano due minuti al termine.

Conti e Manoni riportano la Stamura in vantaggio di 5 punti (68-63), vantaggio che però Lugo riesce a cancellare quasi per intero portandosi appena un punto sotto con un canestro di Paluan ed i tiri liberi per un fallo antisportivo a favore più la palla in mano ad 8 secondi dalla sirena finale. Poi i romagnoli falliscono l’assalto decisivo, come già detto in apertura, ed i tifosi biancoverdi possono tirare un grosso sospiro di sollievo con il tabellone che segna 68 a 67.

Per i ragazzi di Filippetti era importante guadagnare i primi due punti in classifica, ma l’allenatore biancoverde avrà molto da lavorare perché i suoi hanno giocato solo a sprazzi e per un soffio non hanno vanificato con ripetute amnesie difensive quanto di buono erano riusciti a costruire nelle altre fasi del match.

La nota positiva arriva soprattutto dalla prestazione del giovanissimo Chiorri, diciottenne virgulto del vivaio stamurino, autore di ben 21 punti e top scorer dell’incontro. Nel prossimo turno (si gioca in anticipo venerdì 15) la Stamura sarà impegnata ad Imola contro la locale Vis Spes.

I risultati delle altre marchigiane: Ascoli-Imola 89 a 76; Montegranaro-Castel S. Pietro 86 a 76. Nel derby di questa seconda giornata il P.S. Elpidio è andato a vincere a Macerata contro i biancorossi locali con il punteggio di 77 a 82.





Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2010 alle 12:01 sul giornale del 12 ottobre 2010 - 634 letture

In questo articolo si parla di sport, Armando Lorenzetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c9v





logoEV
logoEV