contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: anticipata l’accensione degli impianti termici, massimo 20°

1' di lettura
974

riscaldamento

Il Sindaco di Falconara Goffredo Brandoni ha stabilito con propria ordinanza che l’accensione degli impianti di riscaldamento, negli edifici pubblici e in quelli privati siti nel territorio comunale, sarà consentita da mercoledì 20 ottobre 2010 sino al 31 ottobre 2010, per un massimo di 6 (sei) ore giornaliere, all’interno degli archi temporali 6,30 – 9,30 e 18,30 – 21,30.

Inoltre il Sindaco ha disposto che in ogni caso non potrà essere superata, all’interno degli edifici privati, la temperatura massima di 20° (venti gradi centigradi).

La decisione va in sostanza ad anticipare il termine stabilito dalla legge per la zona geografica in cui ricade il Comune di Falconara ed è stata assunta in considerazione della sfavorevole situazione climatica attuale, sentite le numerose richieste da parte delle scuole e dei cittadini e soprattutto della previsione che le basse temperature continueranno a permanere e molto probabilmente a scendere ancora nei prossimi giorni.

Il Sindaco ha atteso alcuni giorni prima di emettere l’ordinanza principalmente per il problema dell’inquinamento dell’aria/ambiente da polveri sottili.

“La problematica del fenomeno dei superamenti dei valori limite di qualità dell’aria è stata già affrontata lo scorso anno con i Comuni limitrofi e la Provincia di Ancona e attualmente anche la Regione ha avviato un tavolo di confronto con tutti i Comuni della costa marchigiana al fine di attenuare il fenomeno dei superamenti dei valori limite di qualità dell’aria – spiega il sindaco Goffredo Brandoni -. Pertanto con questa nuova ordinanza si vuole conciliare l’esigenza dei cittadini con la necessità di tenere sotto controllo gli sforamenti di polveri sottili”.



riscaldamento

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2010 alle 17:32 sul giornale del 20 ottobre 2010 - 974 letture